Rio de Janeiro per combattere il virus Zika, in vendita abbigliamento trattato con la citronella e la permetrina

A meno di un mese dall’inizio dei Giochi Olimpici di Rio de Janeiro, la lotta al virus Zika rimane una priorità dei brasiliani. Due aziende brasiliane hanno creato abiti in grado di respingere l’Aedes aegypti, la zanzara che trasmette il virus Zika.
Capi d’abbigliamento come jeans e tessuti in cotone sono stati trattati la citronella e la permetrina per renderli repellenti alle zanzare che trasmettono il virus Zika. La permetrina per tessuti è solitamente disponibile in forma spray. Una confezione spray da 100/150 grammi può essere sufficiente per trattare due cambi d’indumenti. La permetrina applicata in modo appropriato resiste a diversi lavaggi ed i vestiti rimangono impregnati fino a 8 settimane. Le zanzariere dovrebbero essere trattate mensilmente per mantenere la loro efficacia).
João Ricardo Esteves direttore di Megadose, linea di abbigliamento premaman ha detto:
«L’idea per aiutare le donne in gravidanza spaventate dai rischi causati dal virus Zika è stata quella di utilizzare la nanotecnologia per incorporare anche nella linea di abbigliamento premaman, prodotti repellenti come la citronella, può rimanere sui jeans fino a 50 lavaggi; da 20 a 40 lavaggi su magliette e abiti per le donne incinte».

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento