Pensieri ispirati, quando il cuore somiglia a una natica

Cuore natica«Posso dire che le due metà della figura assomigliano ai ventricoli del cuore messi insieme, ma l’organo umano non sarà mai uguale a quello comunemente disegnato. Il cuore non ha una cavità sulla parte superiore e una smussatura dall’alto al basso».
Ho analizzato scrupolosamente molte fonti letterarie e mitologiche trovando la prova a sostegno di questa tesi:
«La classica forma del cuore, il simbolo di amore per eccellenza, non sarebbe ispirata a quella dell’organo che batte nel nostro petto, ma alle natiche di una donna, precisamente a quelle di Aphrodite Kallipygos, che tradotto liberamente significa "la dea dalle belle natiche"».

, ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →