Il conflitto d'interessi, killeraggio e altro secondo Silvio

Il conflitto d’interessi, s’intende quando uno è lì e fa l’interesse suo, contro gli interessi di tutti.
Se io facendo l’interesse di tutti, faccio anche il mio, perché sono io, anche io sono uno dei tutti … eh, questo non è conflitto d’interessi. Se si fa, se si decide di fare un’autostrada, ci vado su anche io ….
Silvio Berlusconi

Estrapolato dal filmato – Rete televisiva svedese SVT (2005),  pubblicità contro il conflitto d’interessi .
Silvio Berlusconi controlla il 90% dei canali televisi nazionali in Italia.
Nel 2001 è divenuto Primo Ministro dopo una massiccia campagna elettorale. Subito dopo ha dichiarato che si sarebbe impegnato a vendere uno dei suoi canali … invece ha modificato la legge.

, , , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

12 thoughts on “Il conflitto d'interessi, killeraggio e altro secondo Silvio

  1. basta, che si faccia sta legge..che quello minaccia,ricatta e poi sfotte che non hanno il coraggio..cerchiamo almeno di fare come gli usa, l’inghilterra..

  2. Lino, tornano a parlare della legge (Prodi & C.), perché ci sono in ballo le amministrative, un contentino per quelli della sinistra che hanno minacciato di non andare a votare, perché si sono sentiti presi in giro sulla legge del conflitto d’interessi che nel programma, era la prima cosa da fare.

  3. Di questo “BENEDETTO” conflitto d’interessi ne ho le BALLE PIENE….se ne parla da anni…ma se ne parla e basta,purtroppo!!!!

    Questi attuali S/GOVERNANTI quali interessi hanno in comune col BERLUSCA????

    Ti abbraccio e scusa lo sfogo!!!!

  4. Ogni volta che leggo le stronzate che dice il cavaliere m’inkazzo….e se penso che molti italiani gli credono m’inkazzo ancora di +

  5. capisco che voi cattocomunisti siate intenti a seguire tracce anali in ogni dove, ma avete perso anche in francia e tra un po’ tocchera’ all’italia

  6. e fai bene ad incazzarti perche siamo in molti a credere nel cavagliere tu credi pure a prodi e vai tranquillo

  7. siamo alle solite!

    parlano, parlano e non concludono!

    facciano una legge come in America o Inghilterra e poi la spieghino ai cittadini e non diano il tempo al Berlusca di strillare

  8. io se fossi dio, nella versione riveduta e corretta da Mister Silvio B.

    Un sorriso Gaber

    Mister X di Comicomix

  9. Siamo peggio del terzo mondo.Il capo di TV,case editrici,assicurazioni che impone la sua volontà allo Stato italiano di privilegiare categoricamente i suoi interessi a scapito dell’interesse generale.Solo in Italia succede questo,un vero golpe contro la democrazia e le istituzioni.Purtroppo da dodici anni lo Stato italiano è al servizio di berlusconi.E ci siamo impoveriti e umiliati per lui oltre ogni limite

Lascia un commento