Fabbrica di birra condannata a risarcire dipendente: l'uomo, utilizzato come degustatore di birra è diventato alcolizzato

Una Corte brasiliana ha condannato la fabbrica di birra Ambev  a risarcire con la somma di  100.000 reals brasiliani (36.400 euri), un dipendente, impiegato  con la qualifica di "degustatore di birra alcolica", costretto, per lavoro, a bere un litro e mezzo di birra il  giorno con la conseguenza di diventare alcolizzato..
L’uomo (non sono state rivelate le generalità), ha denunciato la fabbrica per non aver messo in atto nessuna forma preventiva per proteggerlo dall’alcolismo: ogni giorno, nel suo turno di 8 ore, beveva tra 16 e 25 bicchieri piccoli di birra. Per una  decina di anni, dopo ogni turno, riceveva in regalo una bella bottiglia di birra.
L’Ambev, potrà fare appello sulla decisione presa dalla Corte ma  dovrà trovare altri appigli per non pagare il risarcimento perché in precedenza aveva dichiarato che il dipendente, prima di essere assunto come degustatore di birra, era già un alcolizzato.
 Il giudice della Corte,  Jose Felipe Ledur, non ha "bevuto" la storia raccontata dalla società, anzi l’ha accusata di essere negligente e colpevole perché non poteva assumere un alcolizzato per affidargli compiti di assaggiatore di birra alcolica. L’uomo – ha aggiunto il giudice -, ha visto peggiorare la sua situazione, diventando sempre più dipendente all’alcol: negli ultimi anni, quando terminava il turno di lavoro e tornava a casa, aveva voglia di bere lo stesso quantitativo di birra che beveva al lavoro.
Liberamente tradotto da MoneyAol

, ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

8 thoughts on “Fabbrica di birra condannata a risarcire dipendente: l'uomo, utilizzato come degustatore di birra è diventato alcolizzato

  1. Un lavoro rischioso per la salute. Basteranno i soldi a riportare il lavoratore alla sobrietà. A me sembra una tragedia.

    Ciao, Patti. Abbraccio. harmonia

  2. cavolo nn si sa se ridere o piangere!!! cmq questo lavoro starebbe proprio bene nel mio blog, ce ne sono di lavori strani in giro eh?.. 🙂

    ti pago i diritti … 🙂

  3. Non è che adesso il poveraccio si “beve” tutto il risarcimento?

    un sorriso hic

    Mister X (hic) di Comicomix

Lascia un commento