Kate Moss in posizione yoga, potrebbe valere un milione di dollari

Clicca per vedere la galleria

Sette sculture di Kate Moss, in posizione yoga, potrebbero valere fino a 1 milione di dollari, quando saranno vendute a New York. I bronzi in esposizione alla galleria di Mary Boone a Manhattan, fino alla fine di giugno, sono stati realizzati da Marc Quinn, famoso per la scultura di Alison Lapper (artista focomelica, vittima della talidomide, raccomandato come tranquillante per le donne in gravidanza causò, a cavallo tra gli anni cinquanta e sessanta, la nascita di migliaia di bambini malformati), esposta a Londra in Trafalgar Square, per rappresentare la femminilità, l’handicap e la maternità [cliccare qui per leggere la storia di Alison Lapper].
I bronzi "sbiancati", esposti alla galleria di Mary Boone , fanno parte della mostra intitolata “Sfinge" – riferita al carattere misterioso della Moss. La modella è raffigurata in diverse posizioni yoga.
Marc Quinn, ha detto: "Anche se molto realistiche, queste sculture non sono ritratti, rappresentano un’immagine scolpita del nostro desiderio collettivo".
La Moss, in posizione contorsionista, è stata immortalata in sculture di bronzo lucidato chiamate "Sphinx". Marc Quinn, ha modellato la testa e il viso di Kate Moss; per le difficili posizioni del corpo, si è servito della plasticità di un’esperta di yoga.
Liberamente tradotto da DailyMail

, ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

1 thought on “Kate Moss in posizione yoga, potrebbe valere un milione di dollari

Lascia un commento