"Materazzi, ti spacco la faccia"

Il centrale dei Bleus, Gallas, sul Sun riattizza il caso: "Vorrei picchiarlo per quel che ha fatto a Zidane". La Fifa apre un’inchiesta sulla testata. Zizou votato pallone d’Oro da 700 giornalisti.
La Fifa ha deciso di avviare un’indagine sull’episodio che ha visto coinvolti Zinedine Zidane e Marco Materazzi nella finale di coppa del Mondo. Lo annuncia una nota ufficiale della federazione calcistica internazionale. "La Fifa – si legge in un comunicato – aprirà un’inchiesta disciplinare per chiarire il più esattamente possibile le circostanze che hanno determinato l’incidente". Resta infatti il mistero sulle frasi di Materazzi che hanno provocato la reazione violenta del capitano francese.
Qualcuno, come il difensore centrale dei Bleus, William Gallas, non ha perdonato il provocatore Materazzi. In un’intervista al The Sun ha dichiarato: "Vorrei spaccare la faccia a Materazzi. Zidane non ci ha detto nulla, era solo molto dispiaciuto".
Capitolo miglior giocatore del Mondiale. Aveva suscitato polemiche la scelta di assegnare il pallone d’Oro mondiale proprio a Zidane, considerato il "fattaccio" della finalissima. La Fifa ha quindi voluto chiarire che Zidane è stato votato miglior giocatore del Mondiale da una giuria composta da oltre 700 giornalisti. "I voti sono stati deposti in appositi contenitori nel Centro Media di Berlino – recita un comunicato della federcalcio internazionale -, che sono rimasti aperti fino a mezzanotte del giorno della finale. Non si può dire quanti abbiano votato prima, durante o dopo la finalissima".
Fonte: Gazzetta.it

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

3 thoughts on “"Materazzi, ti spacco la faccia"

  1. ho letto che è l’undicesima espulsione di zidane, ma lo prendono sempre a male parole o magari è lui che…

  2. Corinna era ora, non l’ho fatto prima per mancanza di tempo :-),
    Momolina questo dato non lo conoscevo, undici espulsioni non sono poche per uno che accusa altri di provocazione.

Lascia un commento