L’altezza del manubrio può incidere sulla salute sessuale delle donne cicliste

Un nuovo studio pubblicato sul The Journal of Sexual Medicine, rivela che la posizione del manubrio per le donne cicliste è associata a cambiamenti nella sensibilità dei genitali femminili.
I ricercatori guidati da Marsha Kathleen, Assistante Professor di Ostetricia, Ginecologia e Scienze della Riproduzione, specialista in chirurgia pelvica ricostruttiva presso la Yale University School of Medicine, hanno studiato quarantotto cicliste professioniste, per valutare il miglior assetto della bicicletta in termini di rapporto tra sellino e altezza del manubrio.
I ricercatori hanno misurato la pressione del sellino e la sensazione della regione genitale, per vedere se spostando il manubrio in diverse posizioni influisce sulla pressione e la sensazione nella regione genitale. I risultati hanno evidenziato che il manubrio più in basso rispetto al sellino è stato associato ad un aumento della pressione sulla regione genitale e diminuzione della sensibilità (ridotta capacità di rilevare vibrazioni).
Irwin Goldstein, redattore capo del The Journal of Sexual Medicine, ha detto:
“La modifica dell’assetto della bicicletta può aiutare a prevenire i danni ai nervi genitali dei ciclisti di sesso femminile. I danni cronici ai nervi genitali causati dalla pressione del sellino, potrebbe potenzialmente determinare una disfunzione sessuale.
Ci sono una miriade di fattori che incidono sulla funzione sessuale femminile. Le donne se possono ridurre al minimo la pressione nei tessuti genitali, riposizionando semplicemente l’altezza del manubrio, quindi massimizzare la pressione alle ossa del bacino, allora sono molto più vicino al mantenimento ottimale della loro salute sessuale“.

, , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

1 thought on “L’altezza del manubrio può incidere sulla salute sessuale delle donne cicliste

Lascia un commento