La notte scorsa hack…

La notte scorsa hacker professionisti hanno attaccato dall’estero il sito internet Sergio Cofferati, il sito non e’ piu’ visibile. Lo rende noto il comitato ‘Bologna 2004′ che raggruppa partiti e movimenti che hanno candidato Cofferati a sindaco di Bologna. Il sito e’ stato vittima di quello che in gergo si chiama ‘defacciamento’. In pratica gli hacker hanno sostituito la pagina principale con la loro ‘firma’.
E’ iniziato tutto con questa notizia che avevo letto distrattamente ieri sera, dopo cena, mentre gironzolavo per il web e il mio antivirus stava ultimando la scansione automatica dell’hardisk.
Nel frattempo ero andato a prepararmi un “Irish coffee” con whiskey, panna e zucchero. Versando il whiskey avevo inclinato eccessivamente la bottiglia e qualche “goccia” in più era andata a colmare il bicchiere, già pronto con il caffè caldo e lo zucchero.
Avevo fretta e non mi andava di preparare nuovamente il tutto, così dopo aver aggiunto con un cucchiaino la panna fresca e montata, avevo preso il mio bicchiere per tornare davanti al computer, mentre mia nonna, incrociandomi, mi chiedeva dei suoi occhiali che non trovava. Nonna adesso te li vado a cercare, saranno sicuramente poggiati da qualche parte.
Prima di cercare gli occhiali, ero tornato davanti al mio computer, la scansione dell’antivirus era terminata e sullo schermo campeggiava un bell’avviso: “Scan is complete, simil virus detect”. Non mi ero allarmato, infatti scansionando con l’AD-aware i cookies spioni presenti nella cache, erano stati cancellati. Avevo appena terminato di bere il mio “Irish coffee”, e collegandomi a Internet ero andato su “Zone-h” dove ero curioso di vedere se era stata messa la homepage di Cofferati “defacciata”. C’era solo un breve trafiletto che confermava l’attacco degli hackers e l’avviso che il sito non era più raggiungibile; della homepage defacciata nessuna traccia.
Purtroppo era la mia “homepage” che era stata “defacciata”, questo era quanto vedevo con i miei occhi: a caratteri cubitali la scritta “Sono online è vietato farla sui muri di Arcore” con l’omino cresciuto a dismisura che urinava con un gigantesco getto, occupando metà dello schermo, e il pesciolino anche lui cresciuto a dismisura che a tratti sembrava anche prendersi gioco di me, espellendo bolle d’aria grandi come una mongolfiera. La colonna a sinistra “defacciata” con l’elenco dei link amici visualizzati a caratteri cubitali.
No, mi sono detto, non potevo aver subito un attacco degli hackers, forse era stato qualche intervento di Splinder sulla piattaforma, confermato dalla visione di altri Blog di alcune amiche, scarabbocchi e alchimie, che vedevo con caratteri abnormi. Chiedevo conferma su Soluzioni Splinder, lasciando una nota. Da parte di Scarabocchi e Alchimie, nessun inconveniente, loro vedevano tutto perfettamente.
Chi non vedeva nulla era ancora mia nonna che tornando nella mia stanza mi chiedeva se avevo trovato i suoi occhiali. Guarda mia ha detto, quando ti sei allontanato per andare a farti il tuo “Iris coffee”, ho dovuto modificare la visualizzazione dei caratteri sul tuo computer, ho opzionato “caratteri molto grandi”, perché senza occhiali non riuscivo a leggere dal sito di Tiscali, queste notizie, un vero “disfacimento”:

10:12 Berlusconi: Il Premier, mai detto di essere unto dal Signore

10:11 Giustizia: Berlusconi, esercito di gente lavora contro di me

10:06 Berlusconi: Il Premier, sinistra cambia sempre carte in tavola

10:03 Berlusconi: Maltempo? paghiamo Gap

09:53 Giustizia: Premier su ddl Senato

09:37 Europee: Berlusconi, Vento europeo gonfierà vele CDL in Italia

09:29 Berlusconi: Avanti su riforme

09:08 Riforme: Berlusconi, No dialogo con sinistra che insulta

Alle ore 23:30, appurato che non avevo subito nessun attacco dagli hachers, ho detto: “Nonna, ecco i tuoi occhiali, inforcali e leggi anche questa, sempre di Berlusconi, scritta a caratteri cubitali:
“ABBIAMO FATTO UN BEL LAVORO, VENTOTTO MILIONI E 622 MILA ITALIANI PAGANO MENO TASSE”.

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

0 thoughts on “La notte scorsa hack…

  1. pattiino… vedi che il link sul fuffaggregator non è corretto e infatti porta alla pagina predefinita di splinder… un baciotto… felice che non ti sia stato hackerizzato il blog… Ipa

  2. Patt , quando ti hanno concepito hanno buttato via lo stampo!!! (ahahaah) Grande…un bacio è poco..ma accontentati 🙂

  3. ciao PATT! anche per l’importo della busta paga ogni mese servono occhiali più forti, per fortuna ne siamo forniti (anche tu se il ritratto a fianco e veritiero!) un grosso baciotto

  4. grazie per essere venuto a visitare il n. blog!!! cerca di venire più spesso!! ciao

  5. grande grandissimo Patt… Siamo sicuri che non sia stata tutta colpa dell’irish coffee, eh? smack

  6. ciao avrei bisogno di un aiutino con le immagini, trovo che il tuo blog immaginiistruzioni sia un’ottima idea per noi nuovi adepti, ma ci sono un paio di dettagli che non mi sono chiari: 1.in quali siti posso caricare le mie immagini per poi trasferirle su blog? 2.ho provato cn superdrive di supereva, ho caricato un paio di foto ma poi queste foto non hanno un link vero e proprio (o io non riesco a costruirlo correttamente) e quindi non posso postarle… mi aiuti? scrivimi a [email protected]

Lascia un commento