Autostrade e la notte della vergogna

Il presidente della Regione Liguria Claudio Burlando è tornato ieri sulla “notte della vergogna”[v. foto] sulle autostrade liguri e piemontesi.
"In determinate condizioni [v. foto], si doveva prevedere anche il blocco come fanno, per esempio nella vicina Francia. Non si può lasciare allo spontaneismo una vicenda così complessa che poteva avere gravi conseguenze anche sulle vite umane, che per fortuna non si sono verificate" [assiderati ma non congelati, per fortuna].

Il tormentone arriva con Bertolaso
"Non voglio fare polemiche tanto per farle,  sapendo che ci possono essere situazioni particolarmente a rischio in certe zone [v. foto] . Quando dico che qualcuno ha dormito, non mi riferisco alla coppia che si è fatta sorprendere dalla tormenta [v. foto], ma al mio tormentone che continuo a ripetere da diversi giorni: Punto il dito contro i dirigenti delle autostrade per i disagi sofferti da questa coppia" [v. foto].
Per rivivere le fasi salienti del tormentone di Bertolaso, leggi qui

, , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

17 thoughts on “Autostrade e la notte della vergogna

  1. Sei grande Patti 🙂 E Ruini non si è ancora pronunciato sulla notte della vergogna, invocando una sana e morale astensione… dal circolare sulle strade quando nevica? Il relativismo colpisce anche lì… :-)))

  2. Povero Bertolaso! lo compatisco…

    Parla, avverte… giorni prima… e tutti fanno orecchi da mercante!

  3. Flor Ruini predica bene e razzola male, anche lui spesso affonda con gli sci 🙂
    luckyluc A Bertolaso rimprovero solo una cosa, quello di non aver utilizzato prontamente il suo phon per sbrinare la situazione la “calda” situazione.
    ThePacky Vero, meritano di essere scongelati seduta stante, per rendere chiara la situazione.

    AnnaNo, non l’ho fatta io, la situazione l’ha fotografata Bertolaso.
    lavalanga Forse si salvano dalle ire di Ruini perché da quello che ha detto Bertolaso, sono una coppia in viaggio di nozze.

  4. e ruini cos’ha detto della mancata partenza degli spazzaneve?

    (dal mio post s’è capito che dalle mie parti non se ne è visto manco mezzo..)

  5. ..ma daii ..non ci posso credere.. ahahahahahah… mai vista tanta neve erotica in questo modo! (vd foto) 🙂

    Buonanotte,

    Alidada

  6. ventodipolente ha il ghigno del lupo, ma a primavera perderà il pelo e il vizio.Molina Riuni si è dato da fare per far spazzare la neve davanti alle chiese. Forse casa tua non è nei paraggi.

  7. quei farabbbbbutti…secondo me qualcuno ha frainteso e sentendo parlare di neve molti erano andati per tirarla su…ma non avevano portato gli spazzaneve erano armati soltanto di banconote da dieci euro…poi quando hanno capito disinvolti hanno fatto finta di niente…comunque avevano tutti il naso rosso rosso

Lascia un commento