Ecco l’uomo che ha violentato una capra, il tribunale l’ha condannato a dieci anni di carcere (video)

Katana Kitsao Gona, ventotto anni, nonostante la sua richiesta di misericordia, è stato condannato da un tribunale keniota a dieci anni di carcere per bestialità.
L’uomo che ha fatto sesso con la capra è stato costretto a un a faccia a faccia con la sua vittima, dopo che l’animale vivo è stato portato in tribunale come testimone (vedi video).

La capra è stata presentata a un magistrato, guardava tranquillamente da un angolo della stanza del Tribunale di Malindi, mentre Katana Kitsao Gona veniva portato via dopo il verdetto di condanna a dieci anni di carcere per il crimine di bestialità commesso.
Jimmy Kimaru, procuratore capo, ha detto che l’uomo è stato accusato da un passante, in tribunale ha confermato che Katana Kitsao Gona il 25 novembre 2013 ha aggredito sessualmente la capra nel villaggio di Dabaso, a nord di Mombasa. L’ha colto in flagrante, era nudo dietro a un cespuglio con i suoi vestiti appesi a un albero.
Il proprietario della capra e altri abitanti del villaggio accorsi sul luogo della violenza, hanno consegnato l’uomo alla polizia, che l’ha accusato di bestialità.
Katana Kitsao Gona aveva supplicato un trattamento favorevole, sostenendo che la moglie disabile dipende da lui. Il giudice non si è fatto intenerire, l’ha condannato con una dura sentenza da record.
I media kenyani hanno detto che è raro per gli animali essere presenti in tribunale come testimoni.

, ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento