Oggi Dio mi ha aiutato a realizzare il mio sogno, somalo di 112 anni sposa una ragazza di 17 anni

Today God helped me realise my dream: Somali man, ‘112’, weds girl, 17

Ahmed Muhamed Dore, 112 anni e Safia Abdulleh, 17 anniHundreds of people have attended a wedding in central Somalia between a man who says he is 112 years old, and his teenage wife.
Ahmed Muhamed Dore – who already has 13 children by five wives – said he would like to have more with his new wife, Safia Abdulleh, who is 17 years old.
"Today God helped me realise my dream," Mr Dore said, after the wedding in the region of Galguduud.
The bride’s family said she was "happy with her new husband". Read more
_______________
Italian version
"Oggi Dio mi ha aiutato a realizzare il mio sogno", somalo di 112 anni (età certificata da un documento scritto sulla pelle di capra), sposa una ragazza di 17 anni

Ahmed Muhamed Dore – padre di 13 bambini nati da  cinque mogli ha detto che vorrebbe avere più figli dalla sua nuova moglie, Safia Abdulleh, che ha 17 anni.
"Oggi Dio mi ha aiutato a realizzare il mio sogno", ha detto Dore, dopo il matrimonio celebrato nella regione di Galguduud.
La famiglia della sposa ha detto:  "Lei è felice con il suo nuovo marito".
Il signor Ahmed Muhamed Dore, e sua moglie vivono da sempre nello stesso villaggio in Somalia: l’ha vista nascere, ha aspettato di farla crescere prima di proporle il matrimonio.
Lo sposo ha detto:
"Non ho la sua forza, ma ho utilizzato la mia esperienza per convincerla del mio amore, poi abbiamo deciso di sposarci".

Pelle di capra  come documento
Mohammed Olad Hassan, corrispondente della BBC a Mogadiscio, ha detto che il matrimonio celebrato nella zona di Guriceel, è descritto dagli storici come il primo del suo genere celebrato dopo oltre un secolo nella  nazione del Corno d’Africa.
La notizia del matrimonio è stata accolta nei villaggi con pareri differenti, qualcuno ha detto che questo tipo di matrimoni è consentito dalla legge islamica anche se preoccupa la differenza d’età; altri hanno manifestato felicità per loro perché l’età non è un ostacolo all’amore.
Ahmed Muhamed Dore al corrispondente della Bbc ha detto di essere nato nel 1897 nel Dhusamareeb in Somalia centrale. Ha un certificato di nascita tradizionale, scritto da suo padre sulla pelle di capra.
Ha una storia interessante nel 1941, entrò come soldato a far parte delle forze coloniali britanniche. Nel 1960 quando la Somalia ottenne l’indipendenza passò nel corpo degli agenti di polizia.
Ahmed Muhamed Dore complessivamente ha 13 figli e 114 nipoti. Il figlio più grande ha 80 anni. Tre delle sue cinque mogli sono morte. Spera di avere più figli dalla sua nuova sposa.
Ha detto:
"E’ una benedizione avere qualcuno che ami, prendersi cura di te".
, , , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

3 thoughts on “Oggi Dio mi ha aiutato a realizzare il mio sogno, somalo di 112 anni sposa una ragazza di 17 anni

Lascia un commento