Cina – Tianzi Hotel il bizzarro edificio per passare la notte con tre divinità cinesi che rappresentano il meglio della vita (foto)

“Tianzi” può essere tradotto come “Figlio del Cielo”, ha un senso osservando le barbute figure che “incarnano” la struttura dell’Hotel, raffigurano tre divinità cinesi. Risalente alla dinastia Ming (regnò nel periodo 1368-1644), queste divinità personificano tre presunti attributi per una buona vita. Ogni dio ha un’associazione astrologica e storica (clicca la foto per vedere altre immagini).

Tianzi Hotel
“Fu” con la veste rossa è al centro. Collegato con il pianeta Giove e la fortuna, nell’astrologia tradizionale si crede che sia di buon auspicio. “Lu” è l’edificio a destra antropomorfizzato nel verde, rappresenta la prosperità. Associazioni della parola Lu, possono essere riferite specificamente allo stipendio di un funzionario del governo, la stella Lu come tale, è la stella della prosperità, dell’alto rango che emana con la propria influenza.
“Shou” il jolly dai capelli bianchi a sinistra, simile alla figura di Babbo Natale è strettamente associato con la longevità. In astronomia cinese, la sua stella è quella del polo sud, si crede che controlli la durata della vita dei mortali. Shou proprio come nella tradizionale iconografia cinese, con una mano stringe e si sorregge a un bastone nodoso, nell’altra mano ha la pesca dorata dell’immortalità, un frutto che secondo la leggenda matura ogni tremila anni. Il Tianzi Hotel ha un’esclusiva stanza della pesca disponibile in affitto!
Il Tianzi Hotel nonostante figuri tra gli edifici più bizzarri del mondo, non fornisce particolari dettagli del suo interno, l’esclusivo edificio si trova a Yahijao, nella provincia di Hebei, in Cina. E’ stato costruito tra il 2000 e il 2001, è alto 41.6 metri, ha dieci piani, è entrato nel Guinness World Record per essere l’edificio più grande al mondo raffigurante un’immagine. E’ anche conosciuto come “Emperor Hotel” e “Figlio del Cielo Hotel“.

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento