British style? cambiare le mutande ogni tre gioni

L’ha evidenziato uno studio di una ditta di detersivi, in piena crisi economica (magazzini pieni di prodotti invenduti), che per capire il fenomeno, ha fatto un sondaggio coinvolgendo 3000 persone e arrivare alla conclusione che un britannico su 10 indossa gli stessi indumenti intimi per più di tre giorni di seguito e il 4% degli uomini li cambia solo dopo una settimana.
Gli inglesi, quando si mettono in testa di danneggiare una ditta di detersivi, fanno le cose in grande e non si vergognano di nasconderlo. Molti intervistati hanno ammesso di mettersi gli indumenti intimi al contrario per poterli tenere addosso un giorno di più, con l’accortezza, per evitare i cattivi odori, di impregnarli con il profumo del dopobarba.
Profumi e mutande al contrario non sempre bastano. E siccome è meglio prevenire che curare gli inglesi si portano sempre dietro un paio di slip puliti pronti ad indossarli in caso di incontri ravvicinati. Ma siccome al peggio non c’è mai fine. C’è anche chi non ha problemi di mutande: il 48% dei cittadini britannici ha ammesso di uscire la sera senza l’intimo. [Tiscali]

,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →