Ogni 12 minuti un americano muore perché non ha un’assicurazione sanitaria

One American dies every twelve minutes due to lack of health insurance

 

A new study published online Thursday estimates nearly 45,000 deaths are associated with lack of health insurance, annually. That figure is about two and a half times more than the Institute of Medicine found in 2002.
Harvard researchers have found that uninsured, working-age Americans have a 40 percent higher risk of death than those who are privately insured. In 1993 the excess death rate was found to be 25 percent.
In an interview with the American Journal of Public Health, Dr. Steffie Woolhandler, study co-author, professor of medicine at Harvard and a primary care physician in Cambridge, Mass. said, “Historically, every other developed nation has achieved universal health care through some form of nonprofit national health insurance. Our failure to do so means that all Americans pay higher health care costs, and 45,000 pay with their lives.”
The online journal also interviewed Dr. David Himmelstein, study co-author and an associate professor of medicine at Harvard who concluded, “The Institute of Medicine, using older studies, estimated that one American dies every 30 minutes from lack of health insurance. Even this grim figure is an underestimate. Now one dies every 12 minutes.” Full text

_____________
Italian  version
Ogni 12 minuti un americano muore perché non ha un’assicurazione santiaria
In America, come evidenziato da uno studio online, ogni anno 45.000 persone muoiono per mancanza di un’assicurazione sanitaria. La cifra è aumentata in percentuale dopo l’ultima rilevazione effettuata nel 2002 dall’Istituto di Medicina.
I ricercatori della Harvard hanno scoperto che i lavoratori americani non assicurati, hanno un rischio di morte del 40 per cento in più rispetto ai lavoratori assicurati privatamente. Nel 1993 il tasso di morte in eccesso è stato del 25 per cento.
In un’intervista riportata dal Journal of Public Health, il dottor Steffie Woolhandler, co-autore dello studio, professore di medicina presso l’Università di Harvard, medico di base a Cambridge, ha detto:
“Storicamente, ogni altra nazione evoluta, ha raggiunto l’assistenza sanitaria universale attraverso una qualche forma di assicurazione sanitaria nazionale senza scopo di lucro.
La nostra incapacità ha portato gli americani a pagare i più alti costi assicurativi e 45.000 persone a pagare con la vita”.
Il giornale on-line ha intervistato anche il Dr. David Himmelstein, co-autore dello studio e professore associato di medicina all’Università di Harvard. In conclusione ha detto:
“L’Istituto di Medicina, in studi precedenti aveva stimato che ogni trenta minuti un americano moriva per mancanza di un’assicurazione sanitaria. Ora si muore ogni 12 minuti”.

 

,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento