Botta di viagra, Bossi vuole pagare l’Ici della casa sull’albero della cuccagna

Casa sull’albero della cuccagna. L’Ici la pagheranno quelli che hanno la casa sull’albero. E’ un chiodo fisso quello sull’Ici, Umberto Bossi ogni giorno a notte fonda nella foresta di Sherwood,  brancolando nel buio, con il dito alzato, appollaiato in cima al suo albero (in basso a sinistra la casa di Fini),  come un ossesso chiede di pagare l’Ici:
“Basta con le promesse di Berlusconi, il boscaiolo taglia tasse. Io voglio dare il buon esempio, ora l’Ici la pagherà solo chi ha la casa sull’albero  …. della cuccagna”.

, , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

4 thoughts on “Botta di viagra, Bossi vuole pagare l’Ici della casa sull’albero della cuccagna

  1. credo che bossi danni ne abbia fatti abbastanza.Pensa che il parlamento sia il bar dove lui e il caimano decidono cosa fare.siamo veramente caduti in basso sapendo che c' e' ancora qualcuno che gli corre dietro…credo che costoro abbiano un livello di intelligenza al di sotto della media.

  2. Per me non è scemo per niente, gli scemi sono quelli che lo ascoltano, e credono a quello che dice. U n proverbio dice: chi maneggia il miele si lecca le dita – e lui si stà leccando le dita perchè stà sistemando la famiglia facendo entrare moglie e figlio in politica, così  ha assicurato a loro un a bella pensione e gli altri che l'hanno votato? stanno a guardare e si rosicano che non arrivano alla fine del mese.

  3. ormai, purtroppo, tutti i politi si leccano le ditte mentre noi non abbiamo nemmeno il tempo di leccarci le ferite

Lascia un commento