Un robot per sfidare e battere gli umani a calcio balilla (video)

Studenti di master presso l’EPFL Laboratorio Controllo Automatico (LA), per il loro progetto semestrale stanno mettendo a punto un robot che può giocare a biliardino (calcio balilla).
Una delle leve ha un braccio meccanico in grado di spingere la pallina verso la porta opposta a una velocità di 6 metri il secondo.

Christophe Salzmann, ricercatore che dirige il progetto ha detto:
«La leva è già sufficiente per battere il giocatore medio, questo è solo l’inizio. Il robot dovrebbe finalmente dimostrare di essere più preciso, più veloce e più strategico di ogni giocatore.
Il braccio robotico dipende da due computer: uno per controllare il movimento meccanico del braccio e l’altro per fornire informazioni sulla posizione della pallina monitorata con una telecamera ad alta velocità sistemata sotto il fondo del biliardino sostituito con una lastra trasparente».
Martin Savary, ha partecipato al progetto, ha detto:
«In tempo reale attraverso algoritmi di elaborazione delle immagini, possiamo analizzare il movimento della pallina, queste informazioni sono trasmesse al computer che controlla il movimento e la posizione del braccio robotico».
Christophe Salzmann ha aggiunto:
«Potenzialmente, il computer con un processo più veloce di un soggetto umano può analizzare simultaneamente molti più parametri, come la posizione di tutti i giocatori e l’esatta traiettoria della pallina dopo la sponda sui bordi del biliardino. Tutto ciò che rimane, è quello di sviluppare una strategia di gioco. In ultima analisi, potremmo immaginare l’organizzazione di partite tra robot avversari».

,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento