Oggi è la Giornata Mondiale del Ricordo delle Vittime della strada

Perché la Giornata Mondiale del Ricordo delle Vittime della strada?
La Giornata Mondiale del Ricordo delle Vittime della Strada (WDR), si osserva la terza domenica del mese di novembre di ogni anno da parte di un numero crescente di paesi in tutti i continenti di tutto il mondo. La giornata da parte delle loro famiglie e comunità è dedicata a ricordare milioni di vittime degli incidenti stradali, oltre a rendere omaggio agli equipaggi di servizi d’emergenza, polizia e medici professionisti che quotidianamente si occupano delle traumatiche conseguenze d’incidenti stradali che causano morti e feriti.

Perché è nata la necessità di questo giorno?
Morti e feriti della strada sono improvvisi, violenti, eventi traumatici, il cui impatto è di lunga durata, spesso permanente. Ogni anno nuovi feriti e vittime in ogni angolo del mondo si aggiungono a innumerevoli milioni di persone, che già soffrono a causa di un incidente stradale.
Il peso del dolore e l’angoscia sperimentata da questo enorme numero di persone è ancora più grande perché molte delle vittime sono giovani, perché molti degli incidenti potevano e dovevano essere evitati e perché la risposta alla morte su strada alle vittime e alle famiglie è spesso inadeguata, antipatica, inappropriata alla perdita della vita o la qualità della vita.

La Giornata Mondiale del Ricordo delle Vittime della Strada oltre lo scopo di rispondere al grande bisogno delle vittime d’incidenti stradali per il riconoscimento pubblico della loro perdita e la sofferenza è diventata anche uno strumento importante per i governi e tutte le persone che operano la prevenzione d’incidenti o una risposta alle conseguenze, giacché offre l’opportunità di dimostrare l’enorme portata e l’impatto di morti per incidenti stradali e infortuni e l’urgenza di un’azione concertata per fermare la carneficina.

Storia della Giornata Mondiale del Ricordo delle Vittime della Strada
Il bilancio di vittime della strada in tutto il mondo ha portato le Nazioni Unite all’approvazione della Giornata Mondiale del Ricordo delle Vittime della Strada nella risoluzione 60/5, adottata dall’Assemblea generale il 26 ottobre 2005, come “il riconoscimento appropriato per le vittime d’incidenti stradali e le loro famiglie”. Gli Stati membri e la comunità internazionali sono stati invitati a riconoscere la Giornata Mondiale del Ricordo delle Vittime della Strada.

Sicurezza sulle strade
ETSC – European Transport Safety Council è un’organizzazione no-profit indipendente con sede a Bruxelles, impegnata alla riduzione del numero di morti e feriti nei trasporti in Europa, fornisce notizie (vedi) su iniziative internazionali per la sicurezza stradale.

,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento