Giornata Mondiale della Posta

La Giornata Mondiale della Posta segna l’anniversario della costituzione dell’Unione Postale Universale, si svolge ogni anno il 9 ottobre. Il sindacato mira a creare e mantenere una struttura per il libero flusso di posta internazionale in tutto il mondo.

Che cosa fanno le persone?
In molte organizzazioni internazionali e paesi, alti funzionari o ministri fanno discorsi sulla storia o programmi di servizi postali nazionali o internazionali. I servizi postali per la Giornata Mondiale della Posta possono emettere speciali francobolli (apprezzati dai collezionisti di francobolli) per commemorare la storia o risultati del servizio postale nazionale. Inoltre, per i bambini lezioni speciali su questi temi possono essere organizzate dalle scuole. I dipendenti dei servizi postali possono ricevere una formazione supplementare o il riconoscimento e l’attenzione dei media.
L’Unione Postale Universale, in collaborazione con l’UNESCO negli ultimi trentacinque anni ha organizzato per i giovani un concorso internazionale di scrittura di lettere. Molti servizi postali partecipanti utilizzano la Giornata Mondiale della Posta per assegnare i premi ai vincitori del concorso.

La vita pubblica
La Giornata Mondiale della Posta è un’osservanza globale ma non giorno festivo.

Storia
I “servizi postali” dai tempi più antichi della storia esistevano in forma di messaggeri, a piedi o a cavallo percorrevano grandi distanze. Molti paesi nel 1600 e 1700, hanno istituito sistemi postali nazionali e stipulato accordi bilaterali per lo scambio di posta tra i paesi. Entro la fine del 1800 ci fu una grande rete di accordi bilaterali che, di fatto, ha reso la distribuzione della posta internazionale complicata, non trasparente e inefficiente.
Montgomery Blair, direttore generale delle Poste negli Stati Uniti d’America nel 1863 ha organizzato una conferenza di rappresentanti di 15 paesi europei e americani. I delegati durante questa conferenza hanno previsto una serie di principi generali per accordi reciproci sui servizi postali internazionali, ma non hanno creato un accordo postale internazionale. Il 15 settembre 1874, Heinrich von Stephan, un funzionario postale anziano della Confederazione Germania del Nord (una zona che oggi forma parte della Germania, Polonia e Russia), ha aperto una conferenza a Berna, in Svizzera, con delegati provenienti da ventidue paesi. Il 9 ottobre 1874, i delegati hanno firmato il Trattato di Berna, istituì l’Unione Postale Generale (nota oggi con il nome di Unione Postale Universale).
Il numero di paesi che erano membri dell’Unione Postale Generale crebbe rapidamente, nel 1878 il nome del sindacato è stato cambiato in Unione Postale Universale (nel 1948 divenne un’agenzia specializzata delle Nazioni Unite).
Il sedicesimo congresso dell’Unione Postale Universale si è svolto a Tokyo, in Giappone, dal primo ottobre al sedici novembre 1969. I delegati durante la conferenza hanno votato per dichiarare il 9 ottobre di ogni anno come la Giornata Mondiale della Posta.
Il lavoro dell’Unione Postale Universale anche nell’era della comunicazione digitale continua a essere molto importante per la comunicazione globale e il commercio. I servizi postali nelle zone e comunità con un alto livello di accesso alla comunicazione digitale, sono importanti per la distribuzione di prodotti acquistati su internet nei negozi online. Nelle comunità con bassi livelli di accesso alla comunicazione digitale, i servizi postali rimangono di vitale importanza per la distribuzione d’informazioni e di merci. Uffici e furgoni usati per recapitare la posta a zone periferiche stanno diventando punti di servizio per portare la comunicazione digitale a più persone. Inoltre, il sindacato sta lavorando sui modi per portare i servizi di trasferimento di denaro elettronico alle zone rurali nei paesi del Medio Oriente e nel nord-est dell’Africa.

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento