Jessica Cox, ragazza incredibile, unico aviatore senza braccia degli Stati Uniti, autorizzata a volare con il suo aereo (video)

Jessica Cox, 25 anni, dal 10 ottobre 2008, ha raggiunto un altro obiettivo, il brevetto di volo per pilotare l’aereo

 
Jessica Cox

Jessica ha anche due cinture nere di Tae Kwan-Do, una laurea in Psicologia, una fiorente carriera come speaker motivazionale. Cosa non ha Jessica Cox? Le braccia.
Una bilaterale congenita amputazione, non è riuscita a fermarla. Jessica, ha raggiunto e superato i suoi obiettivi. Sin dalla nascita, i suoi piedi sono diventati le sue mani: può guidare la macchina, inviare messaggi di testo, suonare il pianoforte, mettersi le lenti a contatto e, incredibile ma vero, volare con un aereo, utilizzando i suoi piedi senza particolari adattamenti. Jessica è la prima donna al mondo senza braccia ad aver conseguito un brevetto di volo.
Jessica Cox, racconta:
"Incoraggio vivamente i miei simili a considerare il volo, perché aiuta ad invertire lo stereotipo che le persone disabili sono deboli ed incapaci di fissare obiettivi e realizzarli".
Jessica Cox ha preso il brevetto di volo dopo un periodo d’addestramento gratuito (ha vinto una borsa di studio), con l’istruttore Parrish Traweek. Il brevetto l’ha rilasciato la "Able Flight", scuola di volo del Nord Carolina, una società che si è specializza per aiutare le persone con disabili ad imparare a volare.

FonteDisaboom

, , , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

5 thoughts on “Jessica Cox, ragazza incredibile, unico aviatore senza braccia degli Stati Uniti, autorizzata a volare con il suo aereo (video)

  1. ..un genio….con tanta forza d’animo, cosa che a volte a noi manca…un hippy hippy urrà per questa ragazza……bacioni e buona festa

  2. Grizabella1, in queste situazioni, ci rendiamo conto dei nostri limiti, per noi è tutto scontato, e per loro che facciamo poco. Baciotto*
    Rea Molte volte facciamo finta di non accorgerci delle disabilità di chi è vicino a noi. Baciotto*
    lateresa felice festa anche a te, baciotto*

Lascia un commento