Inventata sedia elettrica per aragoste

La "sedia elettrica" approvata dalla Peta, la più grande associazione mondiale per i diritti degli animali
Uccidere l’aragosta con una scossa elettrica, presumibilmente è più umano che immergerla viva nell’acqua bollente. E’ ciò che afferma la società CrustaStun, fornitore della "sedia elettrica" per aragoste, presentata come "Crustastun – World’s first Humane Electronic Crustacean Stunner".
L’inventore Simon Buckhaven ha lavorato per due anni con il Dipartimento di Scienze alimenti di origine animale presso l’Università di Bristol e il Silsoe Research Institute in Inghilterra. I suoi studi per trovare il modo migliore per preparare piatti a base di carne di aragosta.
L’idea – a detta dell’inventore -, non solo è più umana ma rende più gustoso il sapore del crostaceo.
La BBC sottolinea che l’invenzione è conforme alle normative per la macellazione di animali come mucche e pecore. La scarica elettrica attraverso un elettrodo impiega una frazione di secondo per tramortire l’aragosta e ucciderla.
CrustaSstun afferma:
I metodi d’uccisione delle aragoste vive (per taglio, annegamento in acqua bollente, friggitura) per molti sono sistemi barbari. I metodi raccomandati come il congelamento per bloccare i centri nervosi e conseguente morte, sono difficili e poco pratici.
Il Crustastun con una scossa elettrica, in una frazione di secondo uccide aragoste, gamberi, scampi o altri frutti di mare, riduce lo stress e la diluizione osmotica (eseguita in annegamento d’acqua dolce), di conseguenza aumentano la consistenza e il sapore della carne e, fatto non trascurabile, riduce o annulla il senso di colpa dei mangiatori di aragosta che si fanno scrupoli sul modo utilizzato per uccidere i crostacei.
La PETA approva la "sedia elettrica", concorda sulle garanzie indicate dalla Chronicle Herald. Un responsabile ha detto:
"Purtroppo, viviamo in un mondo tristemente imperfetto. La gente è abituata a sezionare e gettare i crostacei vivi nell’acqua bollente, per questo speriamo che il Crustastun prenda piede".
La PETA ha comprato due "sedie elettriche" per utilizzarle come campioni dimostrativi nei ristoranti, mense e soprattutto sagre del pesce, quelle paesane, dove il lancio dell’aragosta viva nell’acqua bollente può essere il momento culminante della festa.
, , , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

1 thought on “Inventata sedia elettrica per aragoste

Lascia un commento