Ingegnoso rimedio naturale per risolvere il fastidioso problema della sindrome delle gambe senza riposo (RLS)

La sindrome delle gambe senza riposo (RLS) oggi è molto comune, colpisce quasi il 10% della popolazione, in sostanza i sintomi sono spesso descritti come un formicolio o un brivido avvertito alle gambe che creano una forte necessità di muoverle. Durante la notte l’individuo si muove continuamente nel letto nel tentativo di alleviare questa sgradita sensazione, andando incontro a deprivazione di sonno; un sonno notturno molto disturbato potrebbe comportare eccessiva sonnolenza diurna.
Non esiste al momento una cura specifica per la RLS, sono utilizzati diversi farmaci per controllare i sintomi, ovviamente consigliabile, prima di ricorrere a trattamenti farmacologici, usare piccoli accorgimenti personalizzati, tra quelli conosciuti evitare l’assunzione di alcolici nei pasti serali, fare esercizi di stretching, sottoporre gli arti a docce alternate calde/fredde, ecc.
Ora per chi soffre e vuole trovare un rimedio naturale a questo fastidioso sintomo, arriva un nuovo, semplice suggerimento, bisogna mettere una saponetta sotto le lenzuola, è un modo eccellente, facile e poco costoso per dormire tranquillamente senza preoccuparsi della sindrome delle gambe senza riposo (RLS). Sembrerà strano, ma funziona!
L’efficacia del metodo è stata dimostrata dalla scienza al lavoro, molte persone hanno affermato di averlo utilizzato e finalmente guarire dal disagio che affliggeva il loro sonno.

Domande comuni sull’utilizzo della saponetta per risolvere il problema della RLS

  1. Ha importanza il tipo di saponetta che uso?
    No, non sembra avere importanza. Come già detto nel video, le persone hanno confermato il successo del metodo a prescindere dal tipo di saponetta. Nella peggiore delle ipotesi ognuno può provare diversi tipi di saponette, sono poco costose.
  2. Dove si dovrebbe mettere la saponetta?
    Molte persone hanno scoperto che per le gambe l’inserimento della saponetta sotto le lenzuola funziona meglio. Anche in questo caso, continuare a sperimentare per trovare la migliore posizione.
  3. La stanza deve avere una certa temperatura?
    No, qualsiasi temperatura dovrebbe funzionare bene. Tuttavia, se non si ha una buona ventilazione, le temperature molto calde e umide possono generare più profumo nella stanza.
  4. Con quale frequenza è necessario sostituire la saponetta?
    Ognuno è libero di sostituirla quando vuole, comunque prima di cambiarla si può mantenere la stessa saponetta per un intero anno, al limite dopo poche settimane è sufficiente raschiare lo stato esterno.
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →