Il nuovo segretario politico del Pdl, presenta il Menu (vignetta)

Silvio Berlusconi, in anticipo sull’orario, pochi minuti dopo l’apertura del ristorante, esorta il nuovo assunto: “Angelino, devi essere tu a impegnare le tue giovani forze al servizio di tutti noi”.

Nuovo segretario del Pdl

Chi è il nuovo assunto, confidenzialmente chiamato Angelino da Berlusconi?
Proviamo a chiederlo direttamente a Angelino Altavolo (nome di fantasia) chi sei?

Angelino Altavolo – Io sono un lavoratore stagionale, ho fatto la cosiddetta gavetta al lavoro sin da quando avevo quattordici anni; dalle nostre parti, infatti, vi è la cultura di lavorare sin dalla tenera età. Successivamente, pur continuando a lavorare nel periodo estivo, sono diventato un Ministro.
Come hai iniziato?
Come lavoratore stagionale ho sempre lavorato per almeno dodici ore il giorno, con le classiche qualifiche di lavoratore balneare e quindi bagnino, bagnino di piscina, barista, cameriere e sempre per sette giorni a settimana senza mai riposo.
Quando sei uscito allo scoperto, quali sono state le reazioni del mondo politico/sindacale?
Con le prime battaglie che ho portato avanti subito si creò parecchio scalpore in Parlamento. I politici volevano sapere chi ero, se facevo parte dell’opposizione da chi ero sostenuto, se c’erano i sindacati di mezzo e cosi via, dando la colpa prima all’uno e poi all’altro. Quando vennero a sapere che ero solo un ragazzotto che si autofinanziava, la prima cosa che dissero era che non era vero.
Perché dobbiamo fidarci del Menu Alfano?
Angelino Altavolo:
Voglio lavorare in un ristorante degli onesti. Lei, Presidente (Berlusconi), è stato perseguitato da camerieri e cuochi, perché nel 1994 aveva 58 anni ed è impossibile che prima non le era successo niente e poi di tutto in riferimento a fatti precedenti.
Il ristorante deve essere un ristorante della partecipazione, che costi poco, quasi gratis, in modo tale che vinca chi ha la gente e i voti, non i soldi.

, , , , , , , , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

3 thoughts on “Il nuovo segretario politico del Pdl, presenta il Menu (vignetta)

  1. sono contenta di sapere che il vs/ blog accetta commenti moderati perché in virgilio si deve fare solo terrorismo in senso di livore verbale che  se sei un moderato di qualsiasi lato politico cancellano il tuo commento e non te lo lasciano inviare é la guerra che fanno allo scrittore Pansa. se sei un moderato ma sincero e non poi negare la storia anche di oggi perché la storia ogni giorno si ripete non ne vogliono sapere non esistono buoni al di sopra delle parti e anche dalla loro stessa parte, chi non la pensa come alcuni di loro e ce ne sono tanti anche se sempre gli stessi che picchiano picchiano sempre cadendo nel banale e scaricano tutte le loro frustrazioni sempre contro sempre banalmente cattivi e mai propositivi  non son certi garanti di buon senso    

    Commento firmato da augusta B.

  2. ..poi quelli come me vengono definiti “Qualunquisti”.. ma il resto com’è? Angiolino,Emilio,Bruno, Giuliano ecc. non mi dite che sono veramente convinti di ciò che affermano: perdonatemi, NON CI CREDO ( od almeno non ci credo più!)

Lascia un commento