Geniali illustrazioni satiriche di Pawel Kuczynski (foto)

Pawel Kuczynski è nato nel 1976 a Szczecin, in Polonia, si è laureato in grafica presso l’Accademia di belle arti di Poznan, dal 2004 si occupa d’illustrazione satirica. E’ iniziato quando uno dei suoi amici gli ha parlato di un concorso di cartoni animati. Nel 2005, ha ricevuto il premio “Eryk” dall’Associazione dei Cartoonists polacchi, assegnato ai giovani artisti emergenti. Il suo lavoro sulla satira ha ricevuto centinaia di premi e riconoscimenti (clicca l’immagine per vedere altre illustrazioni satiriche).

Pawel Kuczynski disegni satirici
L’artista polacco con le sue matite colorate mette in luce gli elementi più confusi e contraddittori del mondo in cui viviamo. Spesso la sua opera ruota attorno ai temi della povertà, della guerra, l’onestà politica e disparità salariale.
Il lavoro di Pawel Kuczynski è intelligente nel senso che fa meditare prima di sapere il significato che si trova dietro il suo messaggio, in questo modo ci sfida a riesaminare le nostre nozioni preconcette – o anche le nozioni che ignoriamo – dandoci la possibilità di rivedere il nostro pensiero.


Intervista a Pawel Kuczynski

Cosa t’ispira a disegnare?
La realtà è così contorta, folle e assurda, è piuttosto difficile competere con essa, ma questa realtà mi dà l’ispirazione. Cerco solo di disegnare onestamente ciò che osservo.

Quali messaggi stai cercando di inviare?
Io cerco solo di dire quello che vedo, non sono un messaggero, non voglio cambiare le persone. Sono felice, quando le persone vedono il mio lavoro e trovano alcune idee importanti per cambiare se stessi.

Sei mai stato ispirato dalla storia e conflitti della Polonia?
No, cerco di mostrare i problemi globali, non locali.

La primavera araba ti ha ispirato a disegnare?
Sì, ho preparato alcune opere sulla primavera araba. Ho collaborato con una rivista online dagli Emirati Arabi Uniti.

Il carattere politico emerge nel tuo lavoro. Possiamo chiamare la tua arte socialista?
A volte sì. Sono illustratore, a volte illustro eventi reali. Apprezzo tutte le interpretazioni, per me, questo significa che il mio lavoro è vivo. Tuttavia, non voglio dare un solo senso d’interpretazione, e distruggere i sentimenti e le emozioni degli altri popoli. Ogni mio lavoro ha una sua vita indipendente. Sono sempre felice come un padre quando i propri “figli” diventano importanti per altre persone.

,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento