Il lato oscuro della società moderna visto attraverso le illustrazioni surreali di Igor Morski (foto)

Igor Morski graphic designer, illustratore e scenografo, in questo periodo, si concentra sulla tecnica mista di arte grafica, basata prevalentemente sulla manipolazione di foto, disegni anche in 3D.
Igor Morski si è laureato con lode presso la Facoltà Architettura d’interni e Design Industriale della Scuola Superiore di Stato di Belle Arti di Poznan (ora Università delle Arti). Alla fine degli anni ’80 e primi anni ’90 ha lavorato alla creazione di scenografie per la televisione pubblica polacca.
L’artista nei primi anni ’90 ha perseguito una carriera nella stampa illustrata, lavorando per le principali edizioni in lingua polacca di Riviste come “Wprost“, “Newsweek”, “Businesweek“, “Businesman Magazine”, “Gestore Magazine“, “Charaktery”, “Psychologia dzis” e recentemente “Focus“. Finora, ha creato circa 1.000 illustrazioni (clicca l’immagine per vedere altre illustrazioni).

Igor-Morski-dieta-surreale
Il suo lavoro è regolarmente pubblicato su riviste internazionali (“Deloitte Review”, “Australian Prevention”, “Money“, “ITB”, “Men’s Health“, “Womans Health”, “George”).
E’ vincitore di numerosi prestigiosi premi come “Communication Arts Excellence Award (2008, 2010) e Applied Arts Award (2010).
Igor Morski nella sua città natale è comproprietario di uno studio grafico Morski Studio Graficzne. La sua arte pubblicitaria tra gli altri è stata commissionata da Saatchi & Saatchi Singapore, Saatchi & Saatchi Sydney e Abelson Taylor. In privato, è un orgoglioso padre di due figlie. In senso lato è interessato alle scienze naturali, la genetica, la cosmologia e la fisica teorica.
Igor Morski ha spiegato come il periodo di lavoro per la rivista Wprost inavvertitamente l’ha portato a uno stile surrealista, ha detto:
«Lo stile surrealista, devo ammettere, ha impressionato perché le persone non avevano familiarità con il Photoshop, molte mie illustrazioni sono state prese alla lettera, come se ciò che è stato mostrato nell’illustrazione era proprio vero, in modo particolare per i fotomontaggi con i politici. Il fatto che da allora ho lavorato su materiale fotografico ha favorito il realismo a comparire nel mio lavoro. Il semplice fatto di rappresentare tutto sottosopra mi ha reso un surrealista».

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →