Ecco le cinque cose da sapere sulla temperatura corporea

La temperatura corporea è un importante indicatore della nostra salute. Qual è la temperatura corporea normale? Quale parte del corpo dà le letture più attendibili?

1. Il corpo è un grande termoregolatore
Il nostro corpo per mantenersi in buona salute ha una sorprendente capacità di controllare la temperatura entro limiti di sicurezza.
Il corpo quando sente caldo inizia a sudare per raffreddare la temperatura, quando sente freddo, inizia ad avere i brividi (sono contrazioni muscolari involontarie che generano calore).
La pelle d’oca si manifesta sulla pelle quando si sente freddo (in realtà sono piccoli muscoli che sollevano i peli del corpo, per aumentare il loro spessore).

2. Temperatura corporea normale
E’ comunemente accettato che la normale temperatura del corpo umano è di 37° C. Tuttavia, ci sono anche un certo numero di variazioni di temperatura corporea normale che dipendono da molti fattori, come il momento della giornata, la temperatura esterna, l’età della persona e altre situazioni.
La temperatura nel range della normalità può variare di 0,6° C, da 36,1° C a 37,2° C.

3. La temperatura corporea varia durante il giorno
La temperatura corporea subisce delle piccole alterazioni durante il giorno. E’ più bassa il mattino, tra le 4 e 6, e più alta la sera, tra 16 e le 20. La temperatura serale cambia anche durante il sonno, di solito inizia a scendere quando ci addormentiamo per assicurare un buon sonno e il riposo necessario.

4. La temperatura rettale è la più accurata
La temperatura corporea è misurata in varie parti del corpo con l’aiuto di diversi tipi di termometri. La temperatura presa in bocca può essere influenzata da molti fattori, di solito è più bassa, mentre la misurazione rettale è leggermente superiore a quella della temperatura orale.
La temperatura presa sotto l’ascella è la meno accurata, perché non può indicare direttamente la temperatura interna. Il modo più preciso per misurare la temperatura corporea è di prendere la temperatura rettale.

5. La febbre è un bene
Molti hanno paura della febbre, cercano di combatterla con i farmaci. La febbre non è una malattia, ma è un meccanismo di difesa dell’organismo che combatte le infezioni ed è fondamentalmente innocua.
La febbre rallenta la crescita di batteri patogeni, attiva i globuli bianchi per combattere le infezioni. La febbre può variare tra i 37,8° e i 40° C, non tutte le situazioni devono essere trattate con i farmaci.
La regola generale è che i farmaci sono necessari quando la febbre provoca disagio a noi o al nostro bambino, o quando ci sono altri segnali pericolosi come problemi di respirazione o dolore.

, , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento