Donne e taxi (foto)

Taxiii …


In questa foto scattata lunedì, 3 ottobre 2011, l’egiziana Nadia Abdel-Gaber, donna tassista, è ritratta al posto di guida, nel suo taxi, fermo in un ingorgo nel traffico della città del Cairo.
In Egitto, rispetto a molte altre nazioni musulmane, molti lavori sono svolti indistintamente da uomini e donne, ma guidare un taxi è considerato un lavoro maschile: l’idea di guidare per le strade e raccogliere gli stranieri è visto dai più come inadeguato per le donne.

Parwin Fatah Aziz, 44 anni, negli ultimi cinque anni ha lavorato come tassista a Sulaimani, nella regione del Kurdistan. Suo marito non può lavorare a causa di una malattia.
Aziz non ha la possibilità economica di acquistare un nuovo taxi, pertanto utilizza la sua macchina. Ha detto:
“Non avere un taxi è un problema perché molta gente non mi considera una tassista e non mi ferma.
I vicini di casa mi conoscono, ho fatto questo lavoro per diversi anni, alcune persone hanno il mio numero di telefono, ogni volta che hanno bisogno di un taxi, mi chiamano.

,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento