Donne in festa su twitter per il trend del corpo positivo (foto)

L’estate per molte donne può essere il vaso di Pandora di tutte le ansie causate dall’immagine del corpo. Fuori fa caldo ciò significa pantaloncini, gonne e gambe in bella vista.
La preoccupazione nasce dall’ossessione femminile per il “divario coscia” (è uno spazio tra l’interno cosce delle donne quando si mettono in piedi in posizione eretta con le ginocchia che si toccano.
Il divario coscia è diventato un aspetto di attrazione fisica che è stato associato con la fragilità e la femminilità, in particolare negli Stati Uniti tra le ragazze adolescenti è diventato un ideale di bellezza. Il raggiungimento di un divario coscia è difficile, per ottenerlo ha spinto molte donne a casi di estrema dieta, addirittura a sottoporsi a un intervento chirurgico, per questo è oggetto di critica, considerato fisicamente innaturale, soprattutto un obiettivo irrealizzabile della forma del corpo e causa di disturbi alimentari.
Molte donne, in effetti, spendono molto tempo a guardare le proprie gambe confrontandole con quelle delle riviste patinate. Ecco perché in questi giorni è confortante e necessario vedere tra i trend su Twitter l’hashtag #thighreading (lettura coscia): in pratica è un contenitore d’immagini di donne che celebrano le loro gloriose e sexy smagliature.
MTV News per sapere di più sul nuovo trend ha parlato con la dea Twitter conosciuta come princess_labia, la prima che ha twittato l’hashtag. Ha detto:
«Non immaginavo di creare un hashtag nel postare una foto con i difetti del mio corpo. Ero seduta sul divano con le gambe incrociate, nel guardare e toccare le mie smagliature mi sono detta, sono come quelle della lettura della mano. Ho twittato la foto con la scritta: “lettura del palmo, lettura della coscia”, poi ho inviato un altro tweet con l’invito a mostrare le proprie smagliature su #thighreading.
Prima di rendermi conto, centinaia di donne hanno iniziato a utilizzare l’hashtag e rispondere con le loro foto. E’ stato l’inizio di esaltare l’idea del corpo positivo. Sono entusiasta per l’inaspettato e incredibile successo di #thighreading. E’ particolarmente emozionante leggere questi tweet:
Lita: “un’occhiata a questi segni di bellezza li amo più di qualsiasi cosa (anche se è difficile)”;
bagelprincess: “smagliature dal mio disturbo alimentare, trattengono la forza che serve per sopravvivere“.
Spero che #thighreading farà sentire le donne “normali” in una società che sempre e ingiustamente dice loro che non lo sono.
Le smagliature sono naturali, non le vediamo nei media perché sono photoshoppate o alterate, ciò condiziona il nostro modo di osservarle, ma noi siamo quelle normali».

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento