Taxi, sindacati: rotta la trattativa, iniziati disagi per la circolazione

Rotta la trattativa tra governo e tassisti sulle liberalizzazioni delle licenze, riparte la mobilitazione delle «auto bianche». Nella notte, infatti, si sono interrotti i colloqui tra i sindacati e i rappresentanti del ministro per lo Sviluppo Economico: gli autisti hanno infatti rifiutato la proposta del ministero due targhe per un’unica licenza.
Riparte quindi la mobilitazione dei taxi. Il presidente dell’Uri, Loreno Bittarelli ha annunciato che centinaia di auto bianche stanno convergendo su Roma. Nel frattempo, in mattinata, Piazza Venezia è stata praticamente invasa da decine di taxi che stanno bloccando la circolazione.
Il ministero per lo Sviluppo Economico ha espresso «grande rammarico» per la posizione dei tassisti ribadendo la «la disponibilità al confronto» mentre l’ex ministro Gianni Alemanno ha stigmatizzato «l’atteggiamento irresponsabile del Governo» che «ha provocato la rottura delle trattative con i tassisti» augurandosi «che ci sia un rapido ripensamento per evirate nuovi inutili disagi per i cittadini e per le città».
Fonte: La Stampa

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

3 thoughts on “Taxi, sindacati: rotta la trattativa, iniziati disagi per la circolazione

  1. Sicuramente il governo a delle colpe,ma quiesti tassisti che bloccano il traffico non va bene,io posso capire lo sciopero di non prendere persone a bordo delle macchine,ma noncapisco il blocco al traffico,l’altra situazione di questi tassisti e quella economica che silamentano fi non guadagnare,io so che i tassisti guadagnano 4000 5000 euro al mese,ma che cosa vogliono lavorare solo loro^credo che questo basti,ritornate a lavorare,e guardate i posti edili come stanno,ciao caro amico mio,e una buona giornata.

    🙂

    L’ESPLORATORE

  2. Esploratore è giusto scioperare ma come dici tu, non devono rompere le scatole creando disagi alla cittadinanza. ciaoé
    anonimo#2 sei un tassinaro? illuminaci, saliamo sul tuo taxi ma non portarci in giro allungando la strada con le parole, se sei più informato dell’esploratore, spiegaci i motivi della protesta, ciao.

Lascia un commento