Ci sono alimenti che riducono le rughe?

Ogni giorno ciò che mangiamo si riflette direttamente nell’aspetto della pelle. Uno studio pubblicato di recente sulla rivista  Journal of lipid,  ha svelato che se consumiamo  acido eicosapentaenoico (EPA), che si trova in pesci come il salmone o sardine, la nostra pelle rimane liscia perché memorizza più  collagene, la proteina strutturale, costituisce il principale elemento fibroso di pelle, tendini, cartilagini, ossa, denti,  membrane, cornee e vasi di tutti i vertebrati. Il collagene è la proteina più rappresentata dell’organismo umano e nei tessuti connettivi.

Bere una tazza di tè bianco – Come evidenziato dalla Kingston University (UK), può ritardare la formazione di rughe e, tra l’altro, ridurre il rischio di artrite reumatoide, questo perché il tè bianco blocca alcuni enzimi che degradano il collagene e l’elastina che mantengono la pelle liscia.
Importante anche il consumo delle fragole, contengono acido ellagico. Le sue proprietà sono sfruttate a scopo terapeutico. Permetterebbe infatti di inibire la proliferazione delle cellule cancerose. Eserciterebbe un’azione di capitale importanza nella prevenzione del cancro della pelle, del polmone e dell’esofago. Le sue proprietà antiossidanti ne fanno un ingrediente di prima scelta in campo cosmetico, soprattutto per i prodotti dermatologici.

, , , , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento