Biologia: le falene bevono lacrime dagli occhi degli uccelli (Foto)

Anche se non possiamo vederlo, a volte capita, le falene si posano vicino agli occhi degli uccelli addormentati per bere le loro lacrime, è questo ciò che mostra la foto scattata dal biologo Leandro João Carneiro de Lima Moraes.

Falena beve lacrime dell'uccellino addormentato
Ciò che vedi è un piccolo uccello grigio e bianco che riposa su un ramo nel sottobosco nella giungla brasiliana. La creatura addormentata non era sola: una grande falena marrone della specie Hemiceratoides hieroglyphica del Madagascar, posata sul suo collo, con la sua lunga proboscide a punta acuta sorseggiava le lacrime dal suo bulbo oculare.

Bere lacrime
I biologi hanno visto falene e farfalle bere lacrime di mammiferi, tartarughe e coccodrilli, raramente quelle di uccelli in rapido movimento. Leandro João Carneiro de Lima Moraes è la prima persona a individuare in Brasile le falene che bevono lacrime di uccelli. Finora, solo in Madagascar e in Colombia sono state documentate le falene che bevono lacrime dall’occhio degli uccelli.
Le falene e farfalle possono nutrirsi di lacrime, ufficialmente è chiamata lacrimofagia. Lo fanno per aiutare a integrare la loro nutrizione, poiché le lacrime possono essere una buona fonte di sodio e proteine.

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →