Tim Laman del National Geographic, in otto anni d’appostamento, ha fotografato l’intera specie dei trentanove Uccelli del Paradiso (Foto)

Se avete giocato con uno dei videogiochi di Pokémon, probabilmente sapete come ci si sente a passare ore o giorni cercando di catturare un raro mostro, al fine di compilare un nuovo ingresso nel vostro Pokédex.
Tim Laman fotografo del National Geographic, ha giocato realmente a una specie di Pokémon, attraverso il suo progetto fotografico dal titolo Uccelli del Paradiso, ha trascorso otto anni nelle foreste pluviali della Nuova Guinea, per fotografare, per la prima volta, tutta la specie dei trentanove Uccelli del Paradiso.
Il video è quello del dietro le quinte del progetto fotografico, mostra come Tim Laman, si è arrampicato con le funi sugli alberi e le ore trascorse appollaiato in cima agli alberi, aspettando pazientemente, sperando e pregando per vedere gli uccelli scendere sul ramo vicino.

Carolyn Y. Johnson della Boston Globe ha scritto:
Laman […] ha una carriera insolita, in cui le abilità che ha approfondito come boy scout, campeggiatore, escursionista con lo zaino in spalla, tiratore con l’arco, sono essenziali per il suo lavoro.
Nel 2003, ha iniziato a collaborare con Edwin Scholes, un ornitologo alla Cornell Lab di Ornitologia, in una partnership per fare diciotto viaggi in Nuova Guinea. Insieme hanno cercato gli uccelli del paradiso. Attraverso la pioggia, inondazioni, e interminabili attese, Tim Laman, su indicazione di Eewin Scholes, è riuscito a fotografare gli uccelli al momento giusto, sul ramo giusto, sotto la giusta luce. La vita di uno scienziato e un fotografo esploratore non è stata facile quando si trattava di navigare le foreste allagate con una barchetta e fare trasferimenti in elicottero per essere lasciati nel profondo della giungla.
Tim Laman, si è arrampicato con le funi sugli alberi alti cinquanta metri per sistemare l’attrezzatura fotografica e i teli mimetizzati per nascondersi per fotografare gli animali più esotici sulla Terra.
Tim Laman, sin dalla data d’inizio del progetto aveva in mente una fotografia particolare di un uccello del paradiso, in primo piano con la foresta in sottofondo. Finalmente è riuscito a catturare esattamente quello che voleva (vedi foto), quando ha scattato una foto al Paradisaea apoda, il membro più grande del genere Paradisaea, una delle trentanove specie dell’Uccello del Paradiso.
E’ possibile vedere tutti gli uccelli del paradiso qui, sul sito di Tim Laman.

,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento