Banca danese paga i clienti per prendere in prestito il denaro

Jyske Bank, la terza banca danese, offre mutui ipotecari a un tasso d’interesse negativo, pagando effettivamente i propri clienti per prendere in prestito denaro per l’acquisto di una casa. Ha dichiarato che i clienti sarebbero ora in grado di stipulare un mutuo a 10 anni a tasso fisso d’interesse del – 0,5%, significa che i clienti rimborseranno meno dell’importo preso in prestito.
Mikkel Høegh economista immobiliare della Jyske Bank, intervistato dalla televisione danese, ha detto:
«E’ un altro capitolo della storia del mutuo, qualche mese fa, avremmo detto che ciò non sarebbe stato possibile, questa è una nuova opportunità per i proprietari di case».
Il tasso con interesse negativo della Jyske Bank è l’ultimo di una serie di tassi d’interesse estremamente bassi offerto dalle banche ai proprietari di case danesi.
The Local riporta che Nordea Bank, il principale finanziatore della Scandinavia, ha affermato che offrirà un mutuo a tasso fisso di 20 anni con interessi dello 0%. Bloomberg ha riferito che alcuni istituti di credito danesi offrivano mutui di 30 anni con un tasso dello 0,5%. Va anche notato che in Danimarca dallo scorso maggio sono disponibili tassi negativi sulle obbligazioni ipotecarie a breve termine, sono appena stati resi disponibili direttamente ai consumatori.
Lise Nytoft Bergmann, capo analista ed economista presso Nordea Kredit, ha detto:
«E’ il momento più conveniente prendere il prestito, può sembrare controintuitivo che le banche prestino i loro soldi a tassi così bassi, ma c’è una logica dietro. I mercati finanziari in questo periodo si trovano in un momento instabile. I fattori includono la guerra commerciale USA-Cina, la Brexit e un rallentamento economico generalizzato in tutto il mondo, in particolare in Europa».
Molti investitori temono un crollo sostanziale nel prossimo futuro, pertanto, alcune banche sono disposte a prestare denaro a tassi negativi, accettando una piccola perdita anziché rischiare un danno maggiore prestando denaro a tassi più elevati che i clienti non possono soddisfare.
Lise Nytoft Bergmann in conclusione ha detto:
«E’ inquietante sapere che ci sono investitori disposti a prestare denaro per 30 anni e ottenere solo lo 0,5% in cambio. Ciò dimostra quanto gli investitori siano spaventati dalla situazione attuale dei mercati finanziari, si aspettano che ci vorrà molto tempo prima che le cose migliorino».

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →