Nuova tecnologia permette ai non vedenti di leggere senza Braille (video)

Gli sviluppatori dell’Università del Maryland hanno combinato il software intelligente testo-lettura e una piccola telecamera per creare HandSight, un sistema di telecamera collocata sul dito, permettere ai ciechi di leggere un testo non Braille. La tecnologia è stata descritta su ACM Transactions on Accessible Computing.
La piccola telecamera come un anello può essere inserita sul dito, mentre il resto del dispositivo è collocato al polso. L’utilizzo di HandSight è semplice, l’utente con il dispositivo muove il dito lungo una riga di testo mentre la telecamera riprende il testo e un computer legge ad alta voce, nel frattempo segnali audio e lievi vibrazioni dal dispositivo guidano l’utente tra le linee di testo o far sapere quando hanno bisogno di regolare la posizione del loro dito.
Lo studio per testare il dispositivo HandSight è stato condotto con diciannove persone non vedenti, in media, sono stati in grado di leggere tra 63 e 81 parole il minuto, inferiore alle 90-115 parole il minuto che può leggere un lettore esperto braille e ben sotto le 200 parole il minuto di una persona con vista normale.

HandSight uno strumento prezioso
I creatori di HandSight sperano di aggiungere più funzionalità nel dispositivo, dandogli la capacità di discernere disegni, foto e colori. HandSight anche al suo stato attuale e nonostante i più bassi tassi di lettura, mostra un ottimo potenziale come strumento per i non vedenti. Attualmente, molte persone non vedenti utilizzano applicazioni mobili text-to-speech (da testo a voce), richiede loro di scattare una foto della pagina, potrebbe risultare difficile per una persona cieca ottenere tutto il testo in una foto, l’applicazione può eseguire la scansione affidabile del testo solo quando le immagini sono adeguatamente mirate con il testo in un semplice layout.

HandSight in pratica semplifica la lettura per le persone con disabilità visive, potrebbe rivelarsi particolarmente utile nei casi in cui il testo è in un layout complicato, come ad esempio un menu o l’articolo di giornale.
Si stima che circa 285 milioni di persone nel mondo hanno problemi di vista, HandSight è una delle numerose innovazioni tecnologiche più recenti progettate per assisterli, come quelle che si basano sull’intelligenza artificiale e la realtà virtuale (per citarne alcuni: Blitab, una tavoletta intelligente per non vedenti, l’indossabile Horus startup italiana, e le cuffie VR).
In conclusione grazie ai ricercatori che continuano a sviluppare nuove tecnologie, sarà più facile per quei milioni di persone con disabilità visive di navigare nel mondo che li circonda.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...