Vita dura per i chikan, in metropolitana, ora è più difficile palpeggiare le ragazze

Hard life for molester, is now more difficult groped the girls on the subway 

palpeggiatore metropolitanaIt has taken years to occur, but it looks like Japan is finally taking a stand against the chikan. Chikan is a term originally denoting pervert, and later understood to refer specifically to groping on usually crowded subway trains.
A 2001 survey conducted in two Tokyo high-schools revealed that more than seventy percent of the students had been groped while travelling on them.
Japan hosts a large population of over 125+ million citizens trapped within the confines of a 143619 sq mi island, which for clarification is slightly smaller than the US state of California.
Suffice it to say, Japan is an extremely overcrowded nation—making it an ideal spot for perverts that like to grope innocent women.
In Japan, a man who commits such an act is known as a chikan. And it just happens that the overcrowded subway cars of Japan’s capital city Tokyo are the chikan’s favorite spot to practice their iniquitous behavior.
In fact, chikans sometimes even group together for a mass grope, wherein one man holds the victim in place while the others take turns violating her body.
Japan Railways, the largest subway operator in Japan, finally struck back earlier this year by creating “females only” cars for the Chuo Line (Japan’s busiest line) that passes through Tokyo’s Shinjuku Station—which itself is the world’s busiest train station.
Unfortunately, getting a ticket is quite difficult; plus those fortunate enough to get in can expect to be “crammed like sardines.”
_______________
Italian version
Vita dura per i chikan, in metropolitana, ora è più difficile palpeggiare le ragazze

In Giappone una vasta popolazione di oltre 125 milioni di cittadini è intrappolata dentro i confini di un’isola leggermente più piccola della California.
Il Giappone è una nazione estremamente sovraffollata, luogo ideale per i pervertiti che amano molestare le donne. In Giappone, un uomo che commette un atto del genere (palpeggiamenti, strofinamenti) è noto come un chikan.
I sovraffollati vagoni della metropolitana di Tokyo, capitale giapponese, sono i luoghi preferiti dal chikan per palpare le donne (dato citato da Wikipedia, in un sondaggio del  2001, oltre il 70% delle ragazze liceali di Tokyo, ha detto che almeno una volta è stata molestata in metropolitana).
I chikans il più delle volte agiscono in gruppo confondendosi con la folla: mentre uno di loro prende posizione vicino ad una donna, gli altri, a turno, palpano il suo corpo.
Japan Railways, il più grande operatore della metropolitana in Giappone, all’inizio di quest’anno ha riservato alle sole donne i vagoni della linea di Chuo (la più trafficata del Giappone), passa attraverso Tokyo, tocca la Shinjuku Station, di per sé è la stazione dei treni più trafficata al mondo (purtroppo, prendere i biglietti per questa linea è difficile, le donne più fortunate, viaggiano stipate come sardine).
La metropolitana di Tokyo, per tanto tempo lasciata alla mercé dei pervertiti, ora inizia a vedere qualche intervento da parte delle autorità: tra il 15 e il 21 aprile 2010, oltre 120 agenti della Polizia Nazionale Agency (NPA), sono intervenuti per bonificare il territorio metropolitano di Tokyo. L’operazione ha portato all’arresto di 49 chikans, 77 quelli indagati.
East Japan Railway Co.,
un altro popolare operatore ferroviario giapponese, ha installato telecamere in ciascuno dei suoi vagoni della metropolitana di Tokyo. Il deterrente ha determinato una riduzione del 50% delle azioni moleste.
Daily Yomiuri, il più gran quotidiano giapponese in lingua inglese, ha scritto: " … Visto il buon risultato delle telecamere, East Japan Railway So, da giugno le installerà su tutti i 30 treni della linea".

, , , , , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

1 thought on “Vita dura per i chikan, in metropolitana, ora è più difficile palpeggiare le ragazze

  1. Dillon Makuski adora indossare i pannolini sporchi … che trova nei bidoni della spazzatura […]

Lascia un commento