La vita del cameriere è dura, senza vassoio, porta al tavolo 14 tazze di té bollente (video)

Il lavoro del cameriere è estremamente faticoso

Il cameriere deve stare in piedi tutto il giorno, senza tregua deve assecondare i clienti.
Il cameriere deve avere tanta inventiva per servire i clienti il più velocemente possibile.
E’ il caso di questo cameriere iraniano. Ha ricevuto l’ordine di portare al tavolo 14 tazze di tè bollente.
La professionalità di questo cameriere probabilmente è il frutto di molte ore d’addestramento, accompagnate da inevitabili ustioni.

E’ normale chiedersi perché il nostro “estemporaneo” cameriere, non ha mai preso la briga d’utilizzare un vassoio.
La risposta è semplice, dopo infinite ore d’addestramento e tante scottature, che senso ha prendere un vassoio e rinunciare aun attimo di celebrità?

I compiti del cameriere
I compiti affidati al cameriere in genere comprendono: preparare le sale e i tavoli, preparare e riordinare le stanze, accogliere i clienti ed accompagnarli al proprio tavolo o nella propria stanza, il servizio ai tavoli o al bancone (compreso l’apparecchiare o lo sparecchiare), prendere le prenotazioni, preparare e servire bevande, preparare e portare ai clienti il conto, e altre ancora.
Per svolgere tale professione è necessario un periodo di apprendistato e/o un corso di formazione specifico e/o un diploma di scuola media superiore di indirizzo alberghiero. Le caratteristiche di un buon cameriere sono: bella presenza, aspetto curato, cortesia, rapidità, buona memoria, buona salute, buona conoscenza delle lingue, capacità di lavoro in squadra.
Solitamente il suo orario di lavoro è organizzato su turni, che possono anche protrarsi fino a notte inoltrata nel caso in cui il ristorante non faccia il servizio del pranzo.

La retribuzione
La mancia, in alcuni paesi, occupa una parte significativa della retribuzione del cameriere. In Italia è generalmente elargita solo come ringraziamento per aver svolto bene il proprio lavoro.

, , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento