Uomo prende fuoco dopo essersi spalmato la crema solare spray (video)

L’incidente è accaduto a  Sigworth Brett, stava intrattenendo alcuni amici invitati per una grigliata nella sua casa sul lago Stow a Boston. In giardino, si era messo a torso nudo per combattere il caldo, poi, per evitare scottature del sole di mezzogiorno,  si era spruzzato sul petto e sulla schiena la crema solare spray Banana Boat.
Sigworth Brett, ha raccontato (vedi video):
«Mi ero appena avvicinato al barbecue, avevo preso una pinza per sposare alcuni bricchetti di carbone, in un lampo mi sono trovato avvolto dalle fiamme.
Il mio braccio aveva preso fuoco, le  fiamme si erano rapidamente propagate nella parte superiore del corpo, nelle zone di pelle dove avevo applicato la protezione solare.
Le foto che mi hanno fatto  nel reparto ustionati dell’ospedale, mostrano l’estensione delle ustioni di secondo grado sul petto, orecchie e in particolare sulla schiena dove si vedono le righe “ricamate” dal liquido spray della crema solare.
E’ stato terribile, devo la mia vita agli amici e alla mia ragazza, prontamente intervenuti. Nonostante il mio calvario non sto cercando soldi da Banana Boat, voglio che l’azienda metta più avvertimenti sui loro flaconi di creme solari spray, per evitare che qualcosa di simile accada di nuovo.
Sul flacone della crema solare spray, non c’è alcun avviso sull’infiammabilità del prodotto quando è applicato sulla pelle o quando resta sulla pelle per po’ di tempo. I flaconi riportano un avviso, dice che è  ‘infiammabile, non usare in prossimità di una fonti di calore e fiamme libere“, però non dice nulla sulla pericolosità del prodotto una volta applicato».

, , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento