Uomo si dà fuoco per protestare contro le modifiche alla Costituzione pacifista del Giappone (video)

Un uomo giapponese si è dato fuoco nel centro di Tokyo per protestare contro il piano del primo ministro Shinzo Abe di riformare la Costituzione pacifista del paese.
La polizia al momento non ha fornito ulteriori dettagli, in un breve comunicato ha detto:
«L’uomo di mezza età si è cosparso con quello che sembrava essere benzina prima di appiccarsi il fuoco all’esterno della stazione ferroviaria centrale di Shinjuku, uno dei più frequentati quartieri dello shopping e dei divertimenti di Tokyo.
I vigili del fuoco hanno utilizzato i cannoni ad acqua per provare a spegnere le fiamme prima della caduta dell’uomo sul materasso gonfiabile. Le sue condizioni attuali non sono note, era vivo quando è stato portato via dall’ambulanza».

Video immagini grafiche

Tali “avvenimenti” sono molto rari in Giappone. Japan Today come riportato dall’agenzia Jiji Press ha riferito che l’uomo (vedi foto è vestito con un abito scuro e cravatta, con due bottiglie di plastica accanto a lui), età presunta di 50, 60 anni, è salito sulla struttura di ferro di un ponte pedonale. Prima di appiccarsi il fuoco, per circa un’ora, attraverso un megafono ha parlato contro la politica del primo ministro Shinzo Abe. Ha criticato la sua intenzione di reinterpretare la rigorosa Costituzione pacifista del Giappone per permettere alle forze armate di combattere in difesa di un alleato, intervento attualmente vietato».

,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →