Superato con successo il primo volo senza scalo da New York a Sydney

Quantas compagnia aerea australiana ha superato con successo il primo volo senza scalo denominato Project Sunrise. La compagnia Qantas ha detto che i pianificati tre test di volo prevedono studi sui passeggeri e sull’equipaggio, per quantificare gli effetti di salute, benessere e jet lag che un volo di tale distanza ha su quelli a bordo.
L’aereo decollato dall’aeroporto John F. Kennedy di New York alle 21:00 ora locale di venerdì, dopo 19 ore e 16 minuti è atterrato nelle prime ore del mattino a Sydney, ora locale di domenica 20 ottobre, completando un viaggio di 16.200 chilometri. Il volo di test è un passo in avanti verso il lancio da parte di Qantas del futuro volo commerciale ufficiale Project Sunrise.

Completato il primo volo Project Sunrise
Il volo a lungo raggio come questo è piuttosto costoso da gestire, ma per Qantas è importante per acquisire molte informazioni. Venti ore in un gigantesco “tubo metallico” significano molta logistica in termini di ristorazione, orari di lavoro degli assistenti di volo e rotazioni dei piloti. I voli di test programmati possono aiutare la ricerca di Qantas e sviluppare il piano migliore per un volo così lungo. Inoltre, questo tipo di dati può aiutare il sindacato dei lavoratori e la compagnia aerea a formulare un piano che aiuti entrambi.

Le domande generali
È importante per Qantas risolvere tre importanti quesiti su un volo così lungo:
1. Qual è il miglior piano temporale per i pasti?
2. Come reagisce il corpo umano su voli così lunghi?
3. Qual è la rotazione ottimale dell’equipaggio?
Quantas poiché i voli non-stop di questa lunghezza non hanno mai visto un servizio commerciale, non ha molti precedenti da seguire.
L’equipaggio a bordo, dovrà essere preparato per i passeggeri affamati in diversi momenti. Il fatto che decidano di offrire due o tre pasti dipende in gran parte dal loro programma. Inoltre, i passeggeri non hanno mai sperimentato voli così lunghi senza scalo. È noto che rimanere per lungo tempo immobili a bordo di un aereo può portare alla coagulazione del sangue e ad altre potenziali situazioni di emergenza. Per non parlare dello jet lag.
Lavorare a lungo raggio può essere abbastanza stressante. Se gli assistenti di volo non approvassero un piano per i voli Project Sunrise e li boicottassero, ciò non solo causerebbe difficoltà per Qantas a programmare questi voli, ma li danneggerebbe anche dal punto di vista della pubblicità.

Programmi futuri
Il successo di questo primo volo segna un passo importante per i viaggiatori desiderosi di abbreviare i tempi utilizzando voli senza scalo da New York a Sydney.
Qantas ha molto lavoro da fare prima dell’inizio dei voli commerciali di Project Sunrise. Innanzitutto, deve scegliere un aereo per il percorso, questo è stato solo il primo volo di test Qantas Project Sunrise, altri seguiranno.
Londra e New York sono indicate come due principali destinazioni di Project Sunrise, tuttavia non è chiaro, se Qantas vorrebbe espandere il progetto per includere voli verso altre destinazioni come da Sydney a Parigi.

, , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →