Dirigibile Zeppelin: inaugurato il primo volo turistico su Parigi (video)

Non soddisfatti delle vedute di Parigi dalla Torre Eiffel? Beh, c’è un nuovo modo per ammirare le vedute mozzafiato della capitale francese. Domenica scorsa un nuovo dirigibile Zeppelin con dodici fortunati passeggeri ha solcato il cielo sopra Parigi per compiere il suo primo volo turistico con  viste spettacolari della capitale francese e la zona circostante.
Franck Glaser, di Airship Paris, la società che gestisce il tour Zeppelin, ha detto: «Questo è un giorno storico. Non c’è mai stato un volo turistico Zeppelin in Francia». Il primo volo ha fatto un giro sul quartiere La Défense della capitale francese, così come la Torre Eiffel.
Il dirigibile è lungo 75 metri, viaggia a una velocità media di 95 km/h, vola a un’altitudine di circa 300 metri.
Il pilota britannico Katherine Board, ha detto:
«E’ alimentato a Elio, è un gas nobile, incolore, inodore e non tossico. Ma soprattutto è inerte. Ciò significa che rimane stabile in un ampio ventaglio di temperature e pressioni, non reagisce con nessun altro elemento, e non è infiammabile – non combustibile. Il gas è perfettamente sicuro”. L‘Elio cancella per sempre lo spettro dell’Hindenburg e il suo drammatico incidente nel New Jersey nel 1937.
Lo Zeppelin è uno dei soli tre aerei di questo tipo operante nel mondo. Ogni giorno fino alla fine di ottobre sono in programma sette voli. Airship Paris sta offrendo quattro tour con partenza dalla sua base a Pontoise, i costi variano tra i 250 e 650 euro per voli turistici su Parigi, il Castello di Chantilly, il Castello di Versailles e il Parco Nazionale del Vexin.

Più che un viaggio in dirigibile è un’esperienza indimenticabile
Airship Paris è il frutto di un’attenta combinazione di passione, duro lavoro, e una visione del futuro. La genesi di questo esperimento volto a far volare un dirigibile sopra i tetti di Parigi e la sua regione ha avuto inizio con un incontro fortunato.
Eric Lopez con la sua vasta esperienza nel mondo dell’aeronautica, e in particolare le sue funzioni di rappresentante per le compagnie aeree e presidente di una società di organizzazione di eventi specializzata in questo stesso campo, ha avuto un grande interesse per la risurrezione della società Zeppelin e le sue nuove ambizioni. Ha contattato l’amministratore delegato della società di produzione tedesca, Thomas Brandt. Si sono conosciuti nel 2007, e il loro incontro è stato molto proficuo. Dopo un volo a bordo di un dirigibile di nuova generazione, l’idea è nata.
L’ambizioso progetto è stato avviato, ma ben presto si è misurato con alcune grandi difficoltà che hanno richiesto molti anni di lavoro prima che potesse diventare una realtà.
Il digiribile Zeppelin nel suo genere è complesso, quasi unico. La sua fabbricazione è meticolosa, richiede non meno di due anni per la costruzione al costo di circa 17 milioni di euro.
L’esperienza di volo del dirigibile in Francia non è un traguardo finale, ma è parte di un processo più ampio. La società crede nel potenziale della Zeppelin, sta lavorando per ampliare le sue aree operative negli aeroporti per trasportare su lunghe distanze e in breve tempo pesanti attrezzature e materiali per cause umanitarie.

Alcune domande e risposte sul nuovo Zeppelin
Qual è il percorso del dirigibile?
Abbiamo presentato, con l’aviazione civile Direzione Generale (DGAC), quattro itinerari in giro per Parigi per consentire la visualizzazione di tutti i siti di Parigi e il Castello di Versailles. La quota di volo di circa 300 metri e le ampie finestre panoramiche consentirà ai passeggeri di vedere la maggior parte dei famosi monumenti di Parigi.

Posso spostarmi in cabina? Posso scattare foto?
I passeggeri possono muoversi liberamente e in completa sicurezza in cabina. Possono sfruttare appieno la bellezza del paesaggio attraverso le finestre panoramiche e scattare fotografie. I passeggeri in cabina possono anche guardare dal punto di vista del pilota, una rara esperienza!

Ho bisogno di vestirmi in un modo particolare? E’ freddo durante il volo?
Vestirsi normalmente, la differenza termica a 300 metri di altitudine non è eccessiva, non si viaggia all’aria aperta, la cabina è chiusa c’è l’aria condizionata.

Che sensazioni si verificano in un dirigibile?
I passeggeri quasi non si rendono conto quando il dirigibile guadagna leggermente quota. Le sensazioni del volo che sperimentano sono completamente nuove e creano un senso di libertà. Il livello di rumore e la vibrazione sono molto bassi.

Che cosa succede se c’è un guasto al motore?
Il dirigibile ha tre motori indipendenti è molto improbabile un guasto contemporaneo di tutti i motori. Non c’è mai stato un singolo guasto al motore dal 1987 dopo l’inizio del servizio di questo modello di dirigibile.
L’elio consente al dirigibile di rimanere in aria, il pilota sarebbe in grado di trovare uno spazio aperto in cui atterrare in sicurezza.

Il dirigibile può volare in tutte le condizioni climatiche?
Per ragioni di comodità, non voleremo quando la visibilità è scarsa (meno di 5.000 metri).

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento