Studio sulla microgravità: la NASA offre 18.000 dollari a chi resterà a letto per 70 giorni

Chi dice che c’è una crisi di posti di lavoro in America? La NASA sta cercando un certo numero di volontari disposti a rimanere a letto per 70 giorni e ricevere la somma di 18.000 dollari.
I partecipanti per tutta la durata dell’esperimento dovranno restare a letto, potranno giocare, parlare con amici e familiari, prendere lezioni, svolgere anche il telelavoro con la propria azienda.
Lo studio per simulare gli effetti di microgravità sul corpo umano utilizzerà letti con inclinazione a testa in giù a un angolo di sei gradi per costringere i fluidi corporei a spostarsi nella parte superiore del corpo e creare le condizioni cardiovascolari analoghe a quanto visto durante i reali voli spaziali. Gli scienziati hanno anche la possibilità di monitorare nei soggetti l’atrofia del muscolo e la densità ossea.
Kelly Humphries voce della NASA, commentatore delle missioni spaziali ha detto:
«I soggetti devono essere molto sani, anche chi riuscirà a raggiungere la short list, dovranno superare i requisiti medici Classe III dell’Air Force, completare una serie di test e un esame di 90 minuti da uno psicologo».
Lo scienziato dott. Roni Cromwell, ha aggiunto:
«Vogliamo fare in modo di selezionare le persone che sono mentalmente pronte a trascorrere 70 giorni a letto, non tutti possono tollerare un tempo prolungato a letto».
Se ancora pensate di avere la stoffa per essere una patata spaziale (nell’ottobre del 1995, la patata è diventata la prima verdura a essere coltivata nello spazio), potete partecipare alla selezione, compilando questo modulo della NASA, dove è scritto:
«Il partecipante per soddisfare i requisiti di sicurezza della NASA / Johnson Space Center per essere considerato come un potenziale soggetto di prova, deve essere un cittadino statunitense o residente permanente.
E’ inoltre necessario soddisfare il Modified Air Force Classe III medica standard. La NASA ha stabilito che inizialmente tutte le persone che sono selezionate e / o assegnati a partecipare a prove con soggetto umano, per essere ammesso al processo di selezione e di ammissibilità, come parte della procedura di assunzione deve sottoporsi a esami del sangue, un esame fisico e poi fornire risposte a domande mediche.
Siamo alla ricerca di una popolazione che assomiglia alla popolazione degli astronauti della NASA. Se avete qualsiasi domanda riguardante il processo di applicazione, è possibile lasciare i dati di contatto con riferimento 1-866-JSC-TEST“.

,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →