Medico tedesco sparito da 22 anni, ritrovato nella soffitta del suo garage

Era sparito da 22 anni, è stato trovato morto nella soffitta del suo garage, probabilmente per un suicidio. La moglie e la figlia non immaginavano di vivere in pochi metri dal cadavere del congiunto.
Nel 1985, quando Il dottor Siegfried B.,  decise di suicidarsi, Ronald Reagan era il presidente della Casa Bianca, i comunisti dominavano nell’Europa orientale e Boris Becker vinceva a Wimbledon.
La moglie Barbara, pensando di essere stata abbandonata, denunciò la scomparsa del marito per abbandono del tetto coniugale. Lo scheletro dell’uomo, avvolto in una coperta, è stato trovato in soffitta da alcuni operai che stavano aggiustando il tetto del garage. Accanto al corpo un messaggio d’addio e una bottiglia di Schnaps (acquavite di cereali o di patate, ad alto contenuto alcolico, prodotta in Germania).
La polizia nel 1985, perlustrò la casa ma trascurò di controllare la soffitta del garage. Le ricerche, senza esito, furono estese anche nella vicina foresta dove il medico amava andare a caccia. Dopo 22 anni, l’amara scoperta in soffitta.
Liberamente tradotto da Spiegel Online

,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

3 thoughts on “Medico tedesco sparito da 22 anni, ritrovato nella soffitta del suo garage

  1. Momolina forse perché è morto in soffitta ,nel locale garage, distante qualche centinaio di metri dall’edificio dove abitano.
    Lino, felice serata domenicale*

Lascia un commento