In arrivo lo Spray Condom, innovativo profilattico, inventato da un tedesco

Lo "Spray Condom", è un lattice liquido, spruzzato  con una bomboletta, modella sulla "zona interessata", aderenti profilattici

Buone notizie per gli uomini con misure insolite del pene (grandi e piccoli), che hanno difficoltà a trovare preservativi in commercio adatti alle loro dimensioni.
Jan Vinzenz Krause, consulente dell’Istituto per il condom, ha messo a punto lo "Spray condom", bomboletta spruzza lattice liquido che attraverso una moltitudine d’ugelli copre interamente, in pochi secondi, con una guaina in lattice, un membro in erezione [v. il video dimostrativo della Reuters].
Allo Spiegel Online, il consulente e inventore tedesco ha detto:
"Se vai in un negozio per acquistare preservativi, trovi misure perfette solo per gli uomini con lunghezze medie di 14,5 centimetri, costringendo quelli con misure più piccole o più grandi, a adattarsi. Abbiamo pensato: perché non creare un preservativo che si modella all’uomo e non viceversa? Ciò rappresenterebbe una rivoluzione nel mercato dei profilattici".
Jan Vinzenz Krause, conferma che ha depositato un brevetto sulla sua invenzione per l’irrorazione del lattice, al momento idea unica.
L’invenzione è in fase di test avanzato per superare alcune disposizioni giuridiche e tecniche, prima di poter essere lanciata sul mercato (si prevede nel 2008). I tempi tecnici prevedono test severi perché i preservativi sono classificati come medicinali e richiedono lunghe procedure d’approvazione. E’ già pronto un prototipo funzionante, in grado di adattarsi alla maggior parte dei formati.
Jan Vinzenz Krause, con un pizzico d’orgoglio, ha dichiarato:
"Con la nostra tecnologia abbiamo spruzzato il lattice per adattare un preservativo personalizzato sul membro eretto di un elefante". 
 ►►

Il sistema funziona un po’ come un autolavaggio per le macchine. L’uomo posiziona il suo pene sul supporto, pigia un pulsante per avviare i getti di lattice liquido aspirato da una cartuccia removibile. La guaina di gomma si asciuga in pochi secondi trasformandosi in un preservativo convenzionale che non ha nulla da invidiare a quelli tradizionali.
L’obiettivo dell’inventore Krause è di abbassare a 10 secondi il processo di "fabbricazione", al momento, l’essiccazione del lattice oscilla dai 20 ai 25 secondi.
L’Istituto per il condom, ha recentemente condotto un sondaggio sulla nuova invenzione. Duplice reazione da parte degli uomini, alcuni hanno affermato che si tratta di una grande idea che può aiutarli a trovare in vendita preservativi che si adattano perfettamente. Altri hanno qualche sul fattore romanticismo, annullato dalle manovre per usare la bomboletta spray.
Lo spray condom disponibile nei colori rosso, verde, giallo e trasparente, avrà un costo di produzione superiore a quelli convenzionali. A conti fatti, il nuovo preservativo costerà all’incirca 1€, rispetto ai 50 centesimi di quelli venduti normalmente.
Per coloro che nutrono dubbi sulla sua idea, Krause ricorda la storia. Da sempre, inventori e scienziati, hanno sostenuto aspre battaglie per far valere le loro idee. Un esempio, il filosofo teologo Giordano Bruno, bruciato com’eretico dai difensori dello "status quo", perché sosteneva – a ragione -, che la terra girava attorno al sole.
Liberamente tradotto da Spiegel Online International  

 

 

, , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

3 thoughts on “In arrivo lo Spray Condom, innovativo profilattico, inventato da un tedesco

  1. me lo vedo, chinato a soffiare sulla pellicola perche si raffreddi in tempo:-)ciau patti, buona serata

  2. Io mi domando perchè i normali preservativi non li vendano in dimensioni varie, però immagino il disagio che si possa provare quando tutti osservano un acquirente di misure non medie… Ma cappero! Esistono molte condizioni per cui in farmacia è richiesta una certa privacy, perchè mai non può applicarsi a questo?

    L’idea dello spray mi suona assurda e non proprio sicura. Un po’ presuntuoso a paragonarsi a Giordano Bruno il tipo, ma se vuole essere bruciato vediamo che si può fare…

Lascia un commento