Macao la città cinese dei casinò entro il 2020 sarà il posto più ricco del pianeta

Macao ex colonia portoghese nel 1999 mantenendo uno statuto autonomo fino al 2049 è ritornata sotto la sovranità cinese (insieme a Hong Kong è una delle regioni amministrative speciali della Repubblica Popolare Cinese), ora  diventata la capitale mondiale del gioco d’azzardo, definita come la “Las Vegas Asiatica”.
Macao secondo le previsioni dell’aggiornamento delle prospettive economiche mondiali del Fondo Monetario Internazionale (FMI), entro il 2020 diventerà il luogo più ricco del pianeta, con il più alto PIL pro capite al mondo, pari a 143.116 dollari USA; il Qatar ricco di petrolio con il più alto prodotto interno lordo pro-capite che qualsiasi paese o giurisdizione sulla terra, sarà secondo con 139.151 dollari USA.
Il Qatar ha una popolazione di 2,5 milioni di abitanti, Macao ha una popolazione di 650.000 abitanti, nel 2025 dovrebbe avere 750.000 abitanti.

Il PIL di Macao nel 2020 ammonterà a circa 95 miliardi di dollari USA
Il FMI quest’anno ha classificato Macao al secondo posto, con un PIL pro capite di 122.489 dollari USA, subito dopo il Qatar, per il quale ha dichiarato che la cifra equivalente era di 128.702 dollari USA. Singapore si è classificata al quarto posto con 98.014 dollari USA, subito dopo il Lussemburgo con 110.870 dollari USA, mentre Hong Kong si è classificata al decimo posto con un PIL pro capite di 64.533 dollari USA.
Sérgio Almeida Correia, commentatore sociale nel suo blog ha scritto:
«In termini di qualità della vita, potrebbero non essere altrettanto elevati vari aspetti come le aree verdi, inquinamento, educazione, salute, sport, energie rinnovabili, riciclaggio dei rifiuti urbani, igiene e pulizia degli spazi pubblici, accessibilità per i disabili, ciclismo su strada e trasporti pubblici».
Le Nazioni Unite hanno evidenziato che Macao con una popolazione di poco più di 650.000 abitanti e una superficie di soli 30,8 km², occupa anche il primo posto tra i luoghi più densamente popolati della Terra, ciò significa che la città dei casinò ha 21.322 persone per chilometro quadrato stipate nelle sue affollate strade.
Hong Kong, il quarto luogo più densamente popolato del pianeta dopo Monaco e Singapore, conta 6.490 abitanti per chilometro quadrato. Tuttavia, il Dipartimento degli Affari Economici e Sociali della Divisione Demografica delle Nazioni Unite, riporta che nella città di Hong Kong il vivace distretto di Mong Kok (in cantonese significa “angolo occupato”) è il posto più densamente popolato sulla Terra, la popolazione per chilometro quadrato è di oltre 120.000 persone.

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →