Incredibile, spettacolare, tempio buddista, costruito con un milione di bottiglie di vetro

Il tempio si trova in Thailandia, nella provincia di Sisaket, a circa 370 chilometri a nord-est di Bangkok


Tempio buddista "Wat Pa Maha Kaew"
Clicca per vedere altre foto

Fedele al suo soprannome, "Wat Lan Kuad" o "Tempio di milioni di bottiglie", l’incredibile edificio è stato costruito interamente (compreso il crematorio ed i servizi igienici), con un quantitativo stimato in 1,5 milioni di bottiglie di vetro.
I monaci hanno iniziato a raccogliere le bottiglie nel 1984, inizialmente per decorare i loro rifugi, poi, con le bottiglie di vetro ricevute in dono dalla popolazione, hanno costruito il tempio, abbellendolo con artistici mosaici, realizzati con i tappi delle bottiglie.
Al di là dell’uso del vetro come materiale da costruzione sostenibile, i "mattoni di vetro" non sbiadiscono, fanno filtrare la luce naturale nel tempio, sono di facile manutenzione.
In conclusione, se stai cercando il Nirvana (*) in una bottiglia di vetro (nessuna allusione all’alcool), il consiglio è  fare una sosta al Tempio Wat Pa Maha Kaew (non è un bar) e leggere la nota a margine qui sotto. 

Fonte: Inhabitat
___________
(*) Nota a margine sul Nirvana
La nota l’ho blobbata da Bonny, scrive:
"Il Nirvana secondo la religione buddhista è una specie di paradiso…sì potremmo dire il paradiso buddhista…ma mentre nel paradiso cattolico c’è una fondamentale fregatura… ovvero che per entrarci devi essere fondamentalmente morto…al Nirvana si può arrivare anche in vita".

, , , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

9 thoughts on “Incredibile, spettacolare, tempio buddista, costruito con un milione di bottiglie di vetro

  1. chi ci avrebbe mai pensato ad una cosa del genere! Curiosa e intelligente

    Buon giovedì Patt 🙂

  2. Fantastico, Patti! Non muta il senso di pace, che poi è sempre lieve e trasparente, e fragile (ahimè!).

  3. Alidada felice giornata, baciotto*
    Grizabella1, sembra fragile, invece è resistente come il palazzo di vetro dell’Onu :-), baciotto*
    Harmonia, ciao, è vero, la pace, non ha pace, tante volte ridotta in frantumi, tante volte ricomposta dopo la perdita di tante vite umane. Baciotto*

  4. M’ inchino estasiato davanti a questi geniali monaci riciclatori e artisti!!!!!!!!!

    saluti affettuosi!!!!!!!!!!

  5. Gardenia, baciotto*
    mezzaluna , per la raccolta, anche subito, solo il tempo di svuotare quelle che ho in cantina :-). Baciotto*
    donburo, emuliamo, solo per altre cose :-), ciao, grazie per il commento*
    Saccheggiatore le tue creazioni artistiche, non sono da meno …:-). Ciao*

Lascia un commento