Inondazioni in Thailandia crea problemi per la produzione mondiale di hard disk

Preoccupati per le inondazioni? Il 20% della Thailandia è sott'acqua, la Thailandia, dopo la Cina, è il secondo maggior produttore di hard disk

A causa delle catastrofiche inondazioni in Thailandia, si prevede una carenza di hard disk durante il periodo natalizio. Secondo alcune stime la produzione totale mondiale di dischi rigidi magnetici, negli ultimi tre mesi del 2011 potrebbe diminuire fino al 30%.
La produzione di computer portatili e altri dispositivi che utilizzano queste unità potrebbero riscontrare problemi fino agli inizi del 2012. 
La Thailandia, tra i paesi produttori, seconda solo alla Cina, è una delle disco hard top del mondo. Western Digital e Seagate oggi producono circa il 90% dei dischi rigidi, ed entrambi hanno gli impianti di produzione bloccati dalle inondazioni.
La fabbrica di Western Digital è letteralmente sott'acqua. Ciò che è pronto nei magazzini, poiché la domanda supera l'offerta, subirà un aumento di prezzo del 20-40%.
Problemi anche per la produzione di auto perché molte case automobilistiche utilizzano componenti elettronici made in Thailandia. La Toyota ha rallentare la produzione di automobili negli Stati Uniti a causa di una carenza di  parti di ricambio prodotte nel paese asiatico.
, ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

4 thoughts on “Inondazioni in Thailandia crea problemi per la produzione mondiale di hard disk

  1. mi ricordo che nel 1999 a causa di un terremoto credo a Taiwan o zone limitrofe, i prezzi delle RAM schizzarono altissimi…. un po' come allo scoppio della guerra in Libia ci si preoccupava dell'aumento di benzina, bollette e immigrati

  2. @ cicabu – Purtroppo il clima è cambiato, sono molto preoccupato perché siamo impreparati a questa ribellione della natura.

Lascia un commento