L'asteroide 2005 YU55, passerà a 324 mila chilometri dalla Terra, una distanza inferiore a quella che ci separa dalla Luna

Martedì 8 novembre 2011 l'asteroide passerà vicino alla Terra, negli ultimi 200 anni è la traiettoria più vicina, calcolata a una distanza minima di 324 mila chilometri, inferiore a quella di 384 mila chilometri, la distanza che separa la Luna dalla Terra

Asteroide La Nasa segue con attenzione l'asteroide 2005 YU55, le antenne del centro di sorveglianza del Space Center della NASA situato nel profondo Goldstone (California), seguono la traiettoria ben definita dell'asteroide.
L'otto novembre, quando l'asteroide passerà vicino alla Terra, il potente radar dell'Osservatorio di  Arecibo situato a Puerto Rico, si unirà al team di sorveglianza.
Gli scienziati hanno detto che l'influenza gravitazionale dell'asteroide come le maree e movimenti delle placche tettoniche, non avrà alcun effetto rilevabile sulla Terra.
Durante il follow-up, gli scienziati useranno le antenne di Goldstone e Arecibo per far rimbalzare le onde radio sull'asteroide per analizzare con gli echi, i dettagli della sua superficie, la forma, la dimensione e altre proprietà.
Le osservazioni precedenti dell'asteroide  2005 YU55, fatte nel 2010 dal radar di Arecibo, mostrano che la sua forma è quasi sferica, con un periodo di lenta rotazione di circa diciotto ore.
Gli astronomi sottolineano che l'ultima volta che una roccia spaziale di queste dimensioni è passata così vicino alla Terra fu nel 1976. Il prossimo passaggio di un asteroide noto con queste dimensioni è previsto nel 2028.
La NASA con il suo programma Near-Earth Object (NEO), coordina con altri paesi, l'osservazione costante per scoprire, individuare e catalogare gli asteroidi e comete potenzialmente pericolosi che possono avvicinarsi alla Terra.
Il programma NEO entro il prossimo decennio, ha l'obiettivo di  localizzare almeno il 90 per cento dei circa 1.000 asteroidi e comete che si avvicinano alla Terra e sono più grandi di 1 km di diametro.

, ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

6 thoughts on “L'asteroide 2005 YU55, passerà a 324 mila chilometri dalla Terra, una distanza inferiore a quella che ci separa dalla Luna

  1. @ Rea – L'ingegnere Ruben Navarro Bautista, un esperto dell'Istituto di Astronomia e Meteorologia presso l'Università di Guadalajara, ha detto che questo asteroide può essere visto con difficoltà, perché riflette scarsamente.

    Astrofili che vogliono osservare il passaggio di questo asteroide devono munirsi di un telescopio con un'apertura minima di 15 centimetri.

Lascia un commento