Donna gravemente malata, accusa: i miei polmoni distrutti dai pop-corn preparati con il forno a microonde

Woman Claims Microwave Popcorn Irreversibly Damaged Her Lungs


A woman from Queens County, New York has filed a personal injury lawsuit against several food manufactures claiming an additive found in microwave popcorn caused her to develop irreversible lung damage.
In April of this year, Agnes Mercado was diagnosed with bronchiolitis obliterans, a severe lung disease commonly referred to as "popcorn lung," which is associated with inhaling the vapors from the butter-flavoring used in popcorn.
According Aol Health, Mercado claims she was afflicted with the condition, which obliterates the lungs’ airways, after regularly eating ConAgra’s microwave popcorn which contains butter flavorings with added diacetyl. Diacetyl is a chemical used for the aroma and taste in butter, some cheeses, snacks and bakery products.
Agnes Mercado, she will need to undergo a lung transplant, in a statement said:
"I have always taken good care of myself and never would have thought that something as seemingly harmless as eating microwave popcorn would have hurt me so badly".
_______________
Italian version
Donna gravemente malata, accusa: i miei polmoni distrutti dai pop-corn preparati con il forno a microonde

Una donna del Queens County, New York, ha presentato una denuncia per lesioni personali (danni irreversibili ai polmoni), contro una società che produce pop-corn con il diacetile, una sostanza chimica utilizzata per dare un sapore burroso ai pop-corn fatti cuocere nel forno a microonde.
Lo studio legale Wendy R. Fleishman ed Elizabeth Alexander, ha comunicato che Agnes Mercado (v. foto), ha depositato la causa contro la ConAgra Foods Inc., Givaudan Sapori Corp. e numerosi produttori dell’additivo diacetile.
La signora Mercado, nel mese di aprile 2010, si è vista diagnosticare una bronchiolite obliterante, grave malattia polmonare, causata dal diacetile (elemento chimico utilizzato dall’industria alimentare per la produzione di biscotti, surgelati, alcuni formaggi, snack e prodotti da forno), presente nei pop-corn prodotti dalla ConAgra. La signora Mercado, ha affermato che  dal 1991 al settembre 2007, ogni giorno, mangiava 2-3 pacchetti di pop-corn Act II Light .
La bronchiolite obliterante (malattia polmonare da pop-corn) è stata scoperta nel 1990 in una fabbrica nel Missouri. La malattia ai polmoni, causata da ripetute inalazioni di diacetile, l’additivo chimico contenuto nei pop-corn, fu diagnosticata a molti lavoratori dell’impianto di produzione.
Lo studio legale ha aggiunto che la signora Mercado, affetta da ostruzione polmonare, dovrà sottoporsi a un trapianto di polmone.
La denuncia sostiene inoltre che il diacetile può causare altri problemi di salute come asma, bronchiectasie (dilatazione irreversibile dei bronchi), bronchite cronica ostruita, enfisema e insufficienza polmonare.
La signora Mercado, respira a fatica, in una breve comunicazione, ha detto:
"Ho sempre preso cura di me stessa, mai avrei pensato che mangiare qualcosa di apparentemente innocuo come i pop-corn, mi avrebbe fatto così male".

, , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

3 thoughts on “Donna gravemente malata, accusa: i miei polmoni distrutti dai pop-corn preparati con il forno a microonde

  1. #1  – Anonimo – Grazie per questa domanda. Aggiungo nel testo questo importante riferimento, la signora Mercado, ha affermato che  dal 1991 al settembre 2007, ogni giorno, mangiava 2-3 pacchetti di pop-corn Act II Light .

Lascia un commento