Chi ha messo una caramella a forma di uomo nudo nel sacchetto di caramelle comprato da Lyz Parker?

Who has put a candy in the shape of a naked man in a bag of Candy King? [NSFW]

Mojo, in the jargon is a term related to something magical, in this story refers to the libido, virility or sexual desire of a man.
Lyz Parker, 23, has found the "mojo" of the situation in a bag of marshmallows Candy King, she bought in the mall, Tesco Home Plus in Staines, Middlesex.
She says: "When I opened the bag of candy and I saw the candy in the shape of naked man in the act of masturbation, I screamed so loud that all the office workers came running into my room. I could not believe my eyes ".
Lyz, lives in Camberley, Surrey, called the Candy King to report the incident.
At first those of Candy King came up with a prank phone call, then began to investigate. A manager says:
"We are surprised, clearly this type of candy is not part of our production line".
Tesco shopping center, between the serious and the facetious, said:
"We expect better behavior from our marshmallows. We submitted a protest to the supplier".

The gist of the story, a naive ignorance?
The candy did scream Lyz Parker actually represents "Manneken Pis", the famous statue that is located in  Bruxelles, that the baby’s urine.
_______________
Italian version
Chi ha messo una caramella a forma di uomo nudo nel sacchetto di caramelle comprato da Lyz Parker?

Mojo, nel gergo inglese è un termine collegato a qualcosa di magico, può significare anche la libido, virilità o desiderio sessuale di un uomo

Lyz Parker, ragazza inglese di 23 anni, ha trovato il "mojo" della situazione in un sacchetto di caramelle gommose Candy King, comprato nel centro commerciale di Tesco Home Plus a Staines, nel Middlesex.
Ha detto:
"Quando ho aperto il sacchetto e ho visto quella caramella a forma di uomo nudo, nell’atto di masturbarsi, ho urlato così forte che tutti gli impiegati degli uffici sono arrivati di corsa nella mia stanza. Non potevo credere ai miei occhi."
Lyz, vive a Camberley, nel Surrey, ha chiamato la Candy King per segnalare l’accaduto.
In un primo momento quelli della Candy King, hanno pensato a una telefonata burla, poi hanno iniziato ad indagare. Un responsabile ha detto:
"Siamo sorpresi, chiaramente questo tipo di caramella non fa parte della nostra linea di produzione".
Il centro commerciale Tesco, tra il serio e il faceto, ha aggiunto:
"Noi ci aspettiamo un comportamento migliore da parte delle nostre caramelle gommose. Abbiamo inviato una protesta al fornitore."

Il succo della storia, ingenua ignoranza?
La caramella che ha fatto urlare Lyz Parker (ha pensato alla forma di un uomo che si masturba), in realtà rappresenta "Manneken Pis", la famosa statua che si trova a Bruxelles, quella del bambino che urina.

, , , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento