Crisi economica e miracolo italiano: va a ruba il rosario "Io prego"

Economic crisis and Italian miracle: sell like hot cakes the rosary "I pray"

Rosario, Io pregoAccording Romanian Times, a high-tech rosary dubbed the iPray has been hailed a miracle for saving an Italian electronics firm from redundancies thanks to a fanatical following from the faithful.
The egg-shaped device – decorated with images of the Virgin Mary – helps worshippers recite their Our Fathers and Hail Marys in six different languages.
Makers Eurodigital Equipment say the inventions are flying off the shelves in Italy at a rate of 13,000 a month at 35 GBP each.
"It really is a miracle. Like everyone else we’re having a tough time in business and this is a real lifeline," said a spokesman.
_______________
Italian version
Crisi economica e miracolo italiano: va a ruba il rosario "Io prego"

Un rosario high-tech, soprannominato "Io prego", si è trasformato in un miracolo per i lavoratori in procinto di essere licenziati da una ditta italiana di elettronica.
L’azienda in difficoltà economiche, era sul punto di mandare a casa il personale. Improvvisamente per l’effetto del miracolo, ha bloccato i licenziamenti perché subissata da ordini d’acquisto del rosario elettronico da parte di migliaia di devoti.
Il dispositivo a forma d’uovo – decorato con immagini della Vergine Maria – aiuta i fedeli a recitare il Padre Nostro e Ave Maria in sei lingue differenti.
La ditta italiana incappata nel miracolo sottolinea che l’invenzione va a ruba al ritmo di 13.000 rosari il mese, venduti a 35 sterline (32 euro) l’uno.
Un portavoce ha detto:
"E davvero un miracolo. Siamo in molti nel mondo degli affari ad attraversare un periodo difficile, per noi il rosario è una vera ancora di salvezza".

, , , , , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

1 thought on “Crisi economica e miracolo italiano: va a ruba il rosario "Io prego"

Lascia un commento