Cina, polemica per massaggiatore di seni assunto per aiutare le neomamme a produrre più latte (video)

In Cina il giovane infermiere assunto per massaggiare il seno delle neomamme per aiutarle a produrre più latte per i loro neonati, ha diviso il web sulla questione se gli uomini, al posto delle tradizionali donne, siano adatti a tale lavoro.
Yang Jun ventinove anni, di Puyang nella provincia di Henan, è il terzo uomo abilitato a svolgere questa professione, ha già qualche cliente ma deve convincere i suoi familiari che si oppongono al lavoro che fa, e molti uomini che ancora non si fidano di far palpeggiare da altri uomini il seno delle proprie donne.

Yang Jun ha detto:
«Ammetto che ho avuto problemi ad accettare il lavoro, ora mi rendo conto che è una professione importante per le mamme e i neonati. La paga è buona, posso guadagnare 200 yuan (32 dollari) per 90 minuti di lavoro».
In Cina l’argomento di questi giorni ha diviso la rete con utenti che hanno manifestato contrarietà a questa professione che in modo non tradizionale vede gli uomini toccare il seno delle neomamme. I sostenitori, tuttavia, hanno detto che le donne che hanno difficoltà ad allattare i neonati, potrebbero beneficiare dell’aiuto di uomini forti e abili.
L’utente Youyichanglibie sul sito Sina Weibo ha scritto:
«Non importa davvero se questa professione è svolta da un infermiere o un’infermiera. Oggi, molti ginecologi sono anche gli uomini».

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento